#2 Futurismo, arrivano i primi artisti

A un anno di distanza dalla nascita del movimento si aggrega il primo nucleo di artisti che aderiscono al futurismo.
Il primo nucleo si compatta dopo dopo un memorabile incontro avvenuto nel febbraio 1910 ritrovandosi nell’appartamento milanese di Minaretti.
Il frutto della riunione è il manifesto dei pittori, lettoin una tempestosa serata al politeama Chiarella di Torino nel marzo 1910,in cui i futuristi sono subissati dai fiaschi.
Accumunati da un modo di sentire l’arte che presenta forti omologie con il pensiero di Minaretti, i pittori nel loro manifesto inneggiano al progresso, alla frenetica attività delle frandi capitali e commissioni ufficiali a cui rimproverano di ignorare l’opera Segantini, Prevati e Medardo Rosso. Un proclama di battaglia che termina con

Largo ai giovani, ai violenti, ai temerari

Il tema del dinamismo su cui si focalizza la loro ricerca è affrontato nel manifesto tecnico La pittura futurista dove annunciano di voler superare i limiti della visione pittorica tradizionale mimetica, naturalista e di considerare l’uomo non più come centro dell’universo ma parte di un tutto in movimento, ponendosi così l’obiettivo di rappresentare in modo nuovo la coscienza percettiva della realtà. Notano altresí che lo shock indotto dalla vertigine del moderno distrugge lo spazio reale.
Sulla base di queste considerazioni metrono a punto un linguaggio pittorico fatto di visioni simultanee e compenetrazioni ambientali, con cui intendono catturare lo spettatore fino a porlo al centro del quadro. Scelgono così una tavolozza selvaggia, urlata, artificiale, violenta incentrata sull’uso e gli abbonamenti dei colori primari e binari. Una scelta cromatica in sintonia con le componenti espressioniste europee, ma con una strumentazione volutamente divisionista che rappresenta per loro un’intima necessità non semplicemente tecnica.

Annunci

2 pensieri riguardo “#2 Futurismo, arrivano i primi artisti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...