Occhio alle caviglie perchè….

quanto ci piace quel laccetto proprio là.

Gli esteti citano: “La perfezione delle gambe da un punto di vista anatomico dipende da una conformazione ossea ideale, dalla presenza più o meno abbondante di grasso e da uno sviluppo armonioso della muscolatura che permettono un perfetto combaciare di interno coscia e polpacci, di ginocchia e di caviglie quando le uniamo. Esteticamente quindi le gambe affinché si possano definire belle devono essere allungate, bianche, rotonde, con ginocchia discrete in cui si distingue appena l’articolazione, andando ad assottigliarsi man mano che si arriva alle caviglie i cui rispettivi malleoli non devono essere troppo pronunciati.”

Sì una su 1000 ce la fa…..

Bando agli scherzi, anche se le gambe non sono sono perfettissime, molto possiamo fare per renderle attraenti cercando di far scomparire i gonfiori che spesso ci affliggono dopo corse giornaliere per star dietro a tutto.

Versiamo in una bacinella 2 manciate di sale grosso da cucina e 1 manciata di bicarbonato ed immergiamo i nostri piedi per 3 minuti, dopodichè passiamo una crema al mentolo. Coricandoci per la notte posizioniamo un cuscino sotto ai piedi per aiutare la circolazione e …

….. a questo punto siamo pronte per scegliere la scarpa che più rispecchia il nostro stile. L’importante è … che l’occhio cada proprio dove c’è quel laccetto là.

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...