Emilio Pucci – Un mare da indossare

Massimo Giorgetti raccoglie il testimone di Peter Dundas, diventa il nuovo direttore creativo di Emilio Pucci e debutta con la collezione Primavera/Estate 2016 con la maison fiorentina.

Il filo conduttore della collezione è il mare e si presenta del tutto innovativa. Niente più classiche stampe, ma i disegni di Emilio Pucci diventano tridimensionali.

Su vere e proprie reti rimangono intrappolate conchiglie, coralli e sirene, ad adornare abiti che mi fanno tornare alla mente l’effetto Monet illuminato dai scintilli delle pailletes.

Giorgetti dichiara: “Sarebbe stato facile prendere una bella stampa di conchiglie e metterla su una camicia di seta. Sarebbe stato facile ma per me sarebbe stato sbagliato. Ho provato ad attualizzare l’attitude di Emilio non a stampare semplicemente i suoi disegni. Anzi, questi sono diventati più astratti e poi tridimensionali. Li abbiamo impressi su reti e ricami perché, a mio parere, questi rappresentano ciò che sarebbe Emilio Pucci oggi”.

Nella collezione tutti i colori del mare: azzurro, verde, corallo, bianco e argento.

Anche gli accessori riportano al filo conduttore della sfilata: su sandali troviamo maxi perle e le borse si annodano con nodi marinari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...