#2 Rivera la sua storia

Cresciuto nella città di Guanajuato negli anni della dittatura militare di Porfirio Dìaz, RIvera assistette alle battaaglie politiche di suo padre che aveva fondato il giornale El Demòcrata. L’attività paterna espose l’intera famiglia a forti contrasti locali fino a che i Rivera dovettero trasferirsi a Città del Messico dove il Diego cominciò a frequentare le scuole e ben presto anche le lezioni serali all’Accademia di belle arti di San Carlos. Questa istituzione da tempo vantava la presenza di noti artisti spagnoli, formatisi fra Roma e Parigi, che svolsero in Messico azione di trasmissione della traduzione figurativa europea.

L’impatto con l’arte europea assunse un carattere dirompente quando nel 1902 Rivera conobbe il pittore Murillo di ritorno dal vecchio continente, che gli trasmise l’entusiasmo per le ricerche delle avanguardie, dando luogo a numerose iniziative culturali locali. A questo punto diventa necessario per Riviera il viaggio di studio in Europa, realizzato grazie all’aiuto economico del governatore dello Stato di eracruz che aveva accettatto di corrispondere all’artista la somma di 300 franchi al mese in cambio di 2 dipinti all’anno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...