Far sognare sognando, Lui può

Parigi, una mattina un po’ uggiosa, l’incontro con Elie Saab, lo stilista profondo conoscitore dell’universo femminile, che parla all’anima delle donne suscitando un insieme di vibraziuncole.

Guardando un suo defilè si scatenano interazioni tra sensazioni e attività dell’intelletto che rendono Elie Saab uno degli stilisti più capaci di coinvolgere le donne.

Credo che, almeno una volta nella vita, una donna dovrebbe poter indossare una sua creazione.

E sì…..: Elie Saab nasce in Libano e sin da bambino ha un sogno, un sogno che pian piano realizza e che continua a vivere ogni qualvolta le sue creazioni sfilano.

Mr. Saab a che età ha cominciato a sognare?

Avevo nove anni, quando per la prima volta ho disegnato e realizzato un abito per mia sorella. Da lì ogni giorno ho continuato ad alimentare il mio sogno. A diciotto anni ho aperto una sartoria a Beirut e oggi siamo qui a chiacchierare di me. Ma nonostante io abbia la fortuna di vestire le donne più ricche del mondo, non ho smesso di sognare, di sognare con semplicità, di appassionarmi al mio lavoro.

Mi sembra di capire che lei si è fatto da solo, questo solitamente impartisce lezioni di vita. Lei cosa ne pensa?

Penso che questo mi abbia permesso di conoscere il vero valore di tutto ciò che realizzo, anche del più piccolo dettaglio.

Lei è nato in Medio Oriente, pensa che la sua cultura le sia stata di aiuto nel suo lavoro?

Nella mia cultura c’è grande rispetto per la donna e sicuramente questo mi ha molto aiutato nel mio lavoro.

Solo da poco lei propone pret-à- porter, prima si è sempre occupato solo di Haute Couture. Secondo lei l’Alta Moda oggi che senso ha?

L’Alta Moda esiste da quando esistono le donne, preziose creature da esaltare. Se esistono le donne ha senso l’Alta Moda.

Lei è cresciuto in Libano ed ha comunque sviluppato l’idea del lusso, ma come questo è stato possibile attraverso guerre e crisi?

Lei non ci crederà ma in Libano c’è un altissimo numero di consumatori del lusso. Le donne libanesi sono conosciute per il loro stile di vita che è fra i più lussuosi del mondo.

Come si rapportano le donne mediorientali con la moda?

Tutte le donne del mondo parlano la stessa lingua. Hanno bisogno di sentirsi uniche, ammirate, eleganti e vogliono svelare, attraverso il loro abbigliamento, la propria anima. Ecco perchè se io riesco a stimolare il loro “io profondo” realizzo i loro sogni e vivo il mio.

Mr. Saab che è lo stilista che più l’ha ispirato?

Sicuramente un italiano: Valentino. Nel suo lavoro ha reso le donne bellissime, rispettandone sempre la loro femminilità. Per me rimane il simbolo della classe e del buongusto.

I ricami dei suoi abiti sono ancora realizzati a mano, come riesce ai giorni nostri a rendere ancora possibile tutto ciò?

Aiutando le nuove generazioni di studenti a formarsi in tale direzione. Sia in Medio Oriente che a Parigi la mia Maison cerca di formare gli studenti per mantenere l’alta moda fatta a mano al 100%.

So che si avvale della collaborazione di molti artigiani italiani, ma i suoi abiti non vengono commercializzati in Italia, cambierà idea?

Commercializzare l’Haute Couture in Italia, intesa come l’ho sempre intesa io, non era la scelta giusta. Ora che ha una linea pret-à-porter prenderò in considerazione il mercato italiano. Certo è che gli artigiani italiani hanno capacità eccellenti e chi fa il mio lavoro non può permettersi di non tenerne conto.

Cosa la colpisce di una donna?

Amo la femminilità di una donna, non mi piacciono le donne soldato. Mi coinvolgono le sensazioni profonde, ecco perchè odio le chirurgie estetiche che mascherano la vera anima di una donna, la vera essenza.

Gentile Mr. Saab, mi permetta, ho l’impressione che lei le donne le denudi prima di vestirle.

Un sorriso conclude questo piacevole incontro.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...