“La vita che si ama” – Storie di felicità

Il prossimo 5 aprile sarà disponibile in libreria il nuovo libro di Roberto Vecchioni, edito da Einaudi: ” La vita che si ama”. Vecchioni afferma: “Qui sono proprio io”, infatti si tratta di un libro autobiografico e, fra tutti quelli da lui scritti, il più intimo.

IMG_20160325_183131

Sotto forma di racconto viene a galla l’idea della vita e della felicità, il senso del correre dei giorni, dove i momenti più belli e intensi dell’esistenza brillano nella memoria e questa luce che abbiamo dentro sentiamo il bisogno di portarla fuori e di farla vedere a tutti coloro che hanno voglia di ascoltarci.

tempo

Roberto Vecchioni lo presenta così:

“Un libro di un genere semisconosciuto che balla tra il romanzo, il pamphlet e la raccolta di racconti. Il tema di fondo è la felicità, che si rivela a modo suo, baluginando dove vuole. La felicità che accade. Che non è un attimo, ma una presenza continua nell’animo umano, a volte sfuggente, ma sempre lí. E dietro a lei, che resta sempre acquattata, anche nei momenti piú bui, viaggio dalle bizzarrie vissute coi figli a episodi comici e drammatici della mia carriera d’insegnante, dagli amori perduti o ritrovati fino a un ritratto vivo e passionale di quel folle che era mio padre. E poi c’è la casa che piú ho amato e che prende la parola per dire cosa ha visto. Spuntano qua e là squarci letterari: un racconto di Borges; Paolo e Francesca, Orfeo e Euridice. Ma il centro di tutto è la felicità, la sua essenza.”

ormone-felicita

Nella lettera che apre questo libro, un padre scrive al proprio figlio che è inutile chiedersi cosa sia la felicità, perchè non è una questione di istanti, ma una presenza costante, che corre parallela a noi. Il problema è saperla intravvedere, senza farsi abbagliare.

Vecchioni attraverso un racconto biografico costruisce un vero e proprio manuale su come imbrigliare la felicità e non farla diventare solo un ricordo, ci accompagna in un viaggio personale lungo quello che lui chiama “il tempo verticale”, cioè ciò che unisce passato, presente e futuro e dove nulla è perduto.

presente-passato-futuro

“La felicità non è un angolo acuto della vita o

un logaritmo incalcolabile o

la quadratura del cerchio:

la felicità è la geometria stessa”

come-calcolare-il-logaritmo-di-una-potenza-di-un-prodotto-di-un-quoziente-e-di-un-radicale_fe7fe755a5a1810ba3472e50de7765bc

“Non si è felici nell’imperturbabilità,

ma nell’attraversamento del vento e della tempesta”

images

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...