L’anello cocktail

L’anello cocktail è caratterizzato solitamente da una grande pietra o da una montatura molto vistosa. Le sue origini risalgono agli anni ’20 ed è in stretta relazione con il Proibizionismo. Popolarissimo negli anni ’50 torna più che mai in voga ai giorni nostri e le donne lo amano.

Durante l’era del Proibizionismo in America, le leggi severe sul consumo dell’alcool scatenarono piccole forme di ribellione e l’anello cocktail fu in parte riconosciuto come tale perchè le donne lo indossavano in occasione di feste dove si faceva uso di alcool e non passavano certo inosservate.

Con la fine delle restrizioni, a partire dagli anni ’50, i party dilagarono e l’anello cocktail divenne un gioiello molto usato.

Si indossa solitamente sulla mano destra perchè le donne di quel tempo, per ordinare i cocktail, alzavano la mano destra mettendo in mostra il loro gioiello.

Attualmente i design dei cocktail ring sono molto cambiati, ma continuano ad essere molto in voga fra le donne che amano unire eleganza ed originalità, nonchè farsi notare.

 Gli anelli cocktail sono perfetti per impreziosire e rendere chic qualsiasi outfit, basta saperli scegliere e abbinare nel modo giusto.

Il mio suggerimento è di utilizzare questo genere di anello con abiti tinta unita, evitando le vistose fantasie: sarebbe troppo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

2 pensieri su “L’anello cocktail

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...