Se a Milano andrai, questo troverai

Qualche tempo fa abbiamo parlato delle vie storie di Milano, oggi vi accompagniamo in un tour virtuale nel capoluogo lombardo.

E sì, perchè vero è che qui pare andare tutto di corsa e che tutto passa inosservato, ma se ci prendiamo un po’ di tempo troveremo cose molto interessanti da vedere e … da ricordare.

Cominciamo dal cuore della città e saliamo alle terrazze del Duomo dal quale, tra una guglia e l’altra, un pinnacolo e la Madonnina, godremo di una vista mozzafiato fino al Resegone.

terrazza-del-Duomo

Voltiano le spalle al Duomo e dirigiamoci verso il Castello Sforzesco, il maniero di Milano.

A parte la sua imponenza esterna, qui, visitandolo troviamo niente di meno che: la Pietà Rondanini di Michelangelo Buonarroti, il gonfalone di Sant’Ambrogio e la Sala delle Asse di Leonardo da Vinci. Niente male, vero?

Castello Sforzesco, Milano

 

Già che siamo in zona facciamo un salto alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie per vedere dal vivo un miracolo di tecnica e di bravura: l’ultima Cena di Leonardo. Pensate questo muro fu l’unico a rimanere in piedi la notte del 10 agosto 1943 durante i bombardamenti che dilaniarono la città.

cenacolo2

Dirigiamoci ora verso il tempio della lirica: la Scala. Qui, il 7 Dicembre giorno del patrono della città Sant’Ambrogio, ogni anno per tradizione avviene “La Prima”. Forse pochi sanno che la Scala fu il primo edificio europeo ad essere interamente illuminato con la corrente elettrica nel 1883.

Teatro-La-scala

In zona troviamo Via Monte Napoleone e Via della Spiga le due vie più Glamour della città, dove hanno sede i colossi della moda e per chi sa cogliere bene a fondo si vedono androni di rara bellezza.

 

Anche Milano ha la sua Cappella Sistina e la potete trovare a San Maurizio al Monastero Maggiore in Corso Magenta. Qui vi sono affreschi del Luini, decorazioni del Campi, del Boltraffio.

san-maurizio-momastero-maggiore

Un salto al Palazzo della Triennale con il suo Museo del Design e dove in giardino troviamo come fontana niente meno che I Bagni Misteriosi di De Chirico.

Triennale

Prendiamoci un aperitivo sui Navigli, dove vedremo molte botteghe artigiane e il caratteristico Vicolo dei Lavandai.

E per salutare Milano a 360 gradi saliamo al 39° piano del Palazzo Lombardia, il posto più in cima di tutta la città.

20120726_194438

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...