Avventurina

Questa volta vi parlo dell’ AVVENTURINA.

Anche l’avventurina è un quarzo calcedonio, ma questa è una pietra speciale, perché dà origine ad un effetto particolare che prende il nome di “AVVENTURESCENZA”, che la fa letteralmente e quasi impercettibilmente sfavillare in superficie.

Tutto questo è dovuto alle sue inclusioni, di vari minerali (miche e cloriti, ma non solo), disposti irregolarmente e da questi ne prende di conseguenza anche il colore, ad ognuna il suo colore.

E’ una pietra traslucida, quella verde, la più riconosciuta, è l’unica che ha in effetti questa proprietà.

Il verde ha delle tonalità che variano dallo scuro al verde brillante, come sempre il taglio ne fa risaltare la bellezza. Dicono anche che sia un buon portafortuna, quella verde, come possedere il mitico quadrifoglio.

AVV1

La si può trovare anche in altri colori, tipo giallognola, arancione, rossa, grigia e bruna,molto meno frequenti di quella verde, ma soprattutto queste, non possiedo l’effetto di avventurescenza.

Quella bruna ha dato il nome anche ad un particolare vetro di Murano, poiché in tempi remoti, intorno al ‘700, mentre si stava lavorando alla fusione del vetro, inavvertitamente scappò una limata di rame ed il risultato fu che il vetro si riempì di una miriade di particelle di rame, che gli diede colore, ma soprattutto il fatidico “sberluccichio” di qui ”AV_VENTURA”….CASUALMENTE…!!!

Quindi attenzione perché la GOLDSTONE non è pietra di AVVENTURINA, ma un surrogato di vetro e rame.

GOLDSTONE

Invece c’è un’altra pietra che presenta indubbiamente l’AVVENTURESCENZA ed è la PIETRA DEL SOLE o AVVENTURINA ORIENTALE,ma non fa parte dei quarzi,bensi’ dei feldspati (altre pietre dagli effetti speciali), di cui vi “erudirò” più avanti e comunque, rimane il fatto che, pur trovandosi in quest’altra famiglia, è l’unica ad avere lo stesso effetto ottico che presenta l’ AVVENTURINA verde.

Proseguo adesso con gli OCCHI…si…e precisamente con: l’OCCHIO DI TIGRE, DI BUE, DI FALCO E DI GATTO.

MINNIE

poiché questi meravigliosi quarzi, ricordano gli occhi di questi animali e, tutti e quattro, possiedono un altro particolarissimo e affascinante effetto ottico che prende il nome di “GATTEGGIAMENTO”, praticamente una linea mobile, che rende VIVA la PIETRA, in parole povere.

 

Nell’OCCHIO DI TIGRE, BUE E FALCO è il minerale di “CROCIDOLITE” che la fa da padrone, se è gialla, avremo l’OCCHIO DI TIGRE, se rossa, rosso mogano anzi, avremo come risultato l’ OCCHIO DI BUE, se blu: l’ OCCHIO DI FALCO.

Invece l’ OCCHIO DI GATTO, ha altri minerali che determinano il GATTEGGIAMENTO, è di colore assai vario, da grigio-verdolino a verde-oliva oppure giallo, rossastro e, raramente, azzurro, ha un riflesso mobile e la linea è sericea (simile ad un filo di seta), bianca, tendente talora al giallo.

Altra pietra interessante è il GOLDEN EYE…

 

GOLDEN EYE

una commistione di OCCHIO DI TIGRE E FALCO, insieme, sempre con gatteggiamento, è sublime.

by Lilù Stones

Annunci

2 pensieri riguardo “Avventurina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...