Feldspati e Ossidiane

Questa volta vi parlo di alcuni FELDSPATI, nome impegnativo, ma vedrete che lo ricorderete molto bene per via delle sue spettacolari pietre  e vi parlerò anche delle OSSIDIANE.

Inizio con le OSSIDIANE.

Cos’è l’OSSIDIANA? E’ una roccia di pasta vitrea, un vetro vulcanico, quindi molto diffuso anche qui in Italia, specialmente in Sicilia a Lipari, molto pregiata quella di Pantelleria, l’unica di color verde (spesso però, quello che trovate in giro è vetro spacciato per Ossidiana verde) e in Sardegna, oltre che in altre parti del mondo come la Turchia, il Messico, Giava, Etiopia, ecc.

Le varietà di OSSIDIANA che si usano per le nostre collane e non solo, sono:

l’OSSIDIANA NOBILE NERA vera e propria traslucida, pietra antica che veniva usata anche come specchio, tanto tempo fa, anche se nera.

Pietra che respinge gli influssi negativi, specialmente se riuscite a trovare quella che va sotto il nome suggestivo di “LACRIMA d’APACHE”, che è praticamente quella, ancora incastrata nella sua matrice, ruvida, che dà origine ad una leggenda Indiana, che narrava che dalle lacrime delle donne Apaches, che perdevano il loro uomo, si sarebbero in seguito, formate queste pietre, ma le si usa come amuleto.

1.JPG

Buonissima alternativa alle altre pietre nere tipo l’agata nera, l’onice e anche alla tormalina nera,costa un poco meno, ed è molto bella; più avanti scoprirete quella che mi piace di più.

2

L’Ossidiana FIOCCO DI NEVE, si riconosce immediatamente per le macchioline bianco/grigie che forma sulla superficie, il vetro vulcanico lascia posto ad altri minerali che la includono e, da qui, ne prende il nome commerciale, molto carina, specie in sfere abbastanza grandi, dai 10 mm. e più. Si fanno anche anelli in cabochon, e si intagliano anche delle miniature per farne soprammobili.

3

L’Ossidiana ARCOBALENO, nera di base, con colori sfumati sulla superficie da cui prende il nome, difficile da trovare rispetto alle prime due.

4

L’Ossidiana MOGANO, dal colore bruno con macchie nere, diffusa in Brasile e negli Stati Uniti d’America, interessante pietra.

Ed eccovi ora, quella che “adoro”: l’Ossidiana GOLD, quella che all’interno forma delle bollicine di gas, che danno alla superficie uno sbrilluccichio meraviglioso come se ci fosse della sabbiolina dorata, perché è DORATA!!!! Una cosa SUPERGHICIOBOMBOSA!!!

7

Ed infine, c’è l’Ossidiana NOBILE VERDE, quella che si trova nell’isola di Pantelleria, ma non l’ho mai vista purtroppo in pietre per farne gioielli, spesso è contraffatta, per cui sto alla larga.

8

Altra pietra, che non c’entra nulla con le ossidiane, ma che ha lo stesso effetto è la MIKA, che è un FILLOSILICATO (conosco solo lei di questo gruppo e che si usa per far gioielli) ed anch’essa ha delle lamelle, questa volta, non bollicine di gas, che la rendono brillante. Micare in latino significa brillare, appunto; ma lo sfondo della pietra, è marroncina e non nera, come l’Ossidiana GOLD.

9

FELDSPATI

Nei feldspati sono racchiusi parecchi minerali, calcio, potassio, sodio, ecc. A seconda dei minerali che si combinano con la silice, sempre lei, si dà origine a diversi tipi di pietre, due pietre in particolare, degne di nota_ISSIMA!!!

Una è la LABRADORITE, l’altra l’AMAZZONITE.

La LABRADORITE, è una pietra bellissima, estetica, di apparenza, molto usata in campo gemmologico.

E’ stata ritrovata per la prima volta nel Labrador, Canada, di qui prende il nome. Oggi la si ritrova in Finlandia (la varietà più bella chiamata spectrolite), Madagascar (terra straricca di pietre), U.S.A, Messico, India e Russia, ecc.

La sua caratteristica è la “LABRADORESCENZA”, il suo particolare gioco di colore, dovuto a lamelle di titanio e magnetite che fanno emergere sulla superficie e a seconda di come la si muove, sfolgorii blu, gialli, arancio straordinari, dalla sua “base” grigia, quella più facilmente reperibile; ma ne esiste anche una varietà bianca, con sfolgorii blu eccezionale.

10
Grezzo di Labradorite
11
Labradorite
12
Labradorite bianca

L’ AMAZZONITE, feldspato alcalino, senza giochi di colore, ma da un colore sublime che va dall’azzurro/ verde al verde. Proviene dal Brasile, India e Madagascar.

13

14
Grezzo di amazzonite
Annunci

2 pensieri riguardo “Feldspati e Ossidiane

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...