Il sole nel ventre – Matisse

Se si esclude un soggiorno in Corsica e a Tolosa nel 1898, il primo vero impatto di Matisse con il sud e il Mediterraneo, quello rivelatore, risale al 1904. Ed è Saint Tropez, allora piccolo anfiteatro di case rosse chiuso tra la sua baia e le Corniche des Maures.

Per chi era convinto che si nasce con la sensibilità di tutta un’epoca, l’incontro di Saint Tropez con Signac e Cross diventa una grande occasione, tanto più se l’ora è quella delle tentazioni irresistibili. I primi quadri divisionisti di Matisse sono Golfo di Saint Tropez Terrazza a Saint Tropez. Ma l’opera maestra di questo esordio mediterraneo è Lusso, calma voluttà. E’ rappresentazione di un sogno sensuale dove paesaggio e corpi emergono da una stessa vibrazione luminosa. Malgrado il linguaggio visibilmente sperimentale, il respiro cosmico della scena rimanda alle Bagnanti di Cèzanne. La citazione permetterebbe insomma a Matisse di nobilitare un mezzo espressivo in cui in fondo non crede e di verificarne la risposta al soggetto.

Per Matisse è la svolta. I tasselli colorati di Lusso, calma e voluttà esplodono espandendosi sulla tela come colpi di frusta, in taches dal timbro acuto e contrastato che fanno intravedere dietro la tela nuda. L’immagine perde ogni traccia di modellato tonale e la pennellata fluisce libera, gestuale, spericolata. La profondità rinasce come spazialità cromatica, per accordi tra una campitura e l’altra di pigmento, ignara di qualsiasi espediente prospettico.

La vita verso il connubio espressione-decorazione a cui doveva approdare il suo stile, comincia forse da qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...