Dior Cruise 2017 – Come far dialogare stile inglese e stile francese

La location scelta dalla maison Dior per la pre-collezione Dior Cruise 2017 è stata il Blenheim Palace, vicino a Londra, una location ricca di fascino e di storia.

Monsieur Dior nel 1954 e nel 1958 aveva scelto questa location per presentare le sue collezioni di beneficenza a favore della Croce Rossa britannica alla presenza della principessa Margaret.

Risfilare in questo elegante Palazzo è stato un po’ un ritorno alle origini.

Lucie Meier e Serge Ruffieux, al timone dello studio di design della Maison, hanno guardato al passato, più precisamente agli anni del dopoguerra, facendo dialogare lo stile inglese con quello francese e sottolineando i legami culturali tra i due paesi.

Troviamo Tweed, scene equestri riportate sui tessuti jacquard, velluti devoré, sete, tutto con un pizzico di eccentricità tipico anglosassone; a tutto questo si contrappongono i dettagli tipici della moda francese.

Peter Philips ha curato il make-up della sfilata proponendo un trucco modernissimo: ombretti color bronzo poco sfumati, per le labbra il Gorgeus del Dior Addict Gloss, per le unghie il Muguet del Dior Vernis. L’hair style è stato affidato a Guido Palau che ha proposto capelli lasciati liberi sulle spalle e tirati indietro con il gel.

Agli ospiti, fra i quali citiamo: Eva Herzigova, Emma Roberts, Elisabeth Olsen ecc, sono state messe a disposizioni auto anni Cinquanta, ovviamente sponsorizzate Dior.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...