Solitudine – Roberto Pellegrini

 

2

Sei solo … i ricordi sono parte di te sempre, perchè i ricordi costituiscono i mattoni della nostra vita.

Sono come le onde del mare: vanno e vengono.

I ricordi spesso sono malevoli, ci riavvicinano a momenti dolorosi del passato: profumi, voci, momenti segnati da tristezze.

Ognuno di noi è fatto di ricordi, che delineano ciò che siamo. Noi che con il nostro vivere: cresciamo, sperimentiamo, maturiamo, ci formiamo.

Come diceva Cervantes: “Oh memoria, nemica mortale del mio riposo”. I ricordi spesso ci fanno soffrire, gli occhi si volgono al cielo e, mai come in quel momento, ci sentiamo parte di un disegno divino.

Così come le stelle brillano come lacrime, lontane nell’immensità dell’abisso Celeste, noi, uomini soli, riviviamo i nostri ricordi nella solitudine…fino ad allontanarci dalla realtà.

 

Annunci

Un pensiero su “Solitudine – Roberto Pellegrini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...