Il Ragno buono – Roberto Pellegrini

C’era una volta una Primavera: una delle tante, per il nostro vecchio Mondo, ma la prima della breve vita di una splendida Farfalla appena nata.

Sostenuta dal vento e sospinta dalla acerba curiosità, la Farfalla si infilò nel fitto bosco, ma non fece in tempo a guardarsi intorno che si ritrovò prigioniera della tela di Ragno.

“Lasciami andare”, implorò la Farfalla, “Saprò sdebitarmi…!”

“E come!?”, rispose il Ragno avvicinandosi minaccioso.

“Non lo so ancora…”, replicò la Farfalla, tremando.

Impietositosi, il Ragno la liberò.

aaaaaaafarfalle

E giunse un gelido Inverno… ricordandosi della promessa, la Farfalla, ormai morente, donò al Ragno le proprie ali.

Avvolto in esse, il Ragno sopravvisse al freddo.

03_Burning-Butterflies-480x619

by Roberto Pellegrini

La gratitudine è la memoria del cuore – Lao Tse

Mostrarsi grati significa riconoscere e imparare a dare valore a ciò che veramente è importante nella vita.

Non dimostrare riconoscenza significa anche abnegare se stessi, perchè mediante la gratitudine si conosce, si unisce, si creano legami.

Siate grati per il fatto di esistere, di stare bene con voi stessi e con gli altri.

La gratitudine è un formidabile veicolo di benessere sociale.

Può anche interessarti l’articolo che trovi a questo link “La Gratitudine”.

 

 

Annunci

2 pensieri riguardo “Il Ragno buono – Roberto Pellegrini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...