L’uomo Dolce & Gabbana, quanto mai eterogeneo

“Ci siamo immaginati di essere in Sicilia (Taormina, Agrigento, Palermo) e di vivere un festival, un concerto, un happening sotto le palme o i banani della Favorita o del Giardino Botanico. “, così, Domenico Dolce e Stefano Gabbana, descrivono la loro sfilata uomo per la primavera/estate 2017.

La sfilata, svoltasi al Metropol di Milano, mandando letteralmente in tilt il traffico cittadino, è stata una vera grande festa a base di musica.

Sottofondo di questo party musicale è stata la musica live degli The Hot Sardines e il jazz ha fatto da colonna portante di tutto lo show.

Sulla passerella  uno stile eclettico che esalta ancora una volta la tradizione del Sud, della Sicilia: gli ori barocchi e il rosso che ricorda la lava dell’Etna, fanno da sfondo a stampe animaler, a frutte esotiche, a strumenti musicali, in un’atmosfera molto glamour.

 

Anche questa volta i due stilisti hanno messo in scena non una normale sfilata, ma un vero e proprio spettacolo coinvolgente, dimostrando una genialità sorprendente o, per meglio dire, che non sorprende più, ma che li contraddistingue sempre di più.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...