Minuetto by Roberto Pellegrini

 

Dei miei giorni con te
io ne farò ghirlande
da cingerti al collo,
per abbellire i tuoi occhi,
quando sarò lontano;
dei miei giorni senza te
io ne farò melodie,
che ascolteremo ridendo,
come una buffa menzogna,
quando saremo insieme…

L’intensità di un amore che rende quasi impossibile la lontananza, che impone il ricercare qualche espediente per mantenere quel filo conduttore anche a distanza.

Il ricordo vivo dei giorni passati insieme che rende accettabile una parentesi di lontananza, che non è assenza, ma solo distanza.

Il trasformare un’impossibilità di viversi in melodia per sopravvivere, certi che tutto diventerà un ironico ricordo sul quale sorridere nell’essersi, finalmente, ritrovati insieme…

…per sempre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...