Estate senza te – by Roberto Pellegrini

Non sempre l’estate è sinonimo di relax e di divertimento, proprio l’allontanarsi dai luoghi abituali ci pone nella condizione di percepire in modo pungente la mancanza di qualcuno che non ha potuto seguirci o raggiungerci.

La mancanza degli abituali sguardi, dell’intercalare di una voce, del calore degli abbracci ci spinge a soffermarci spesso ad osservare la natura che ci circonda, ricercando ogni riferimento che ci regali una tangibilità e che colmi il vuoto della solitudine di un’estate vissuta lontano dalla persona amata.

Si percepisce forte il desiderio di cercare ogni modo per continuare a sopravvivere lontano dalla persona che si ama, in ogni cosa si prova a ricercare la forza per alleviare il vuoto ogni giorno più ampio.

Tutto questo è “Estate senza te”, un’estate che non deve più ripetersi, un’estate dal sapore triste che proprio non vuole scorrere e sembra indugiare nella calma dei pomeriggi soleggiati davanti al mare osservando le onde, accarezzati da aliti di vento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...