Oriana Fallaci

Cara inarrivabile Oriana, che a tutti coloro che ti chiedevano la nazionalità, rispondevi: fiorentina, che dirti se non…grazie di tutto?

Ricorre oggi il decimo anniversario della morte di Oriana Fallaci. Era nata a Firenze nel ’29, in una famiglia non particolarmente agiata e nella quale ha respirato da subito la passione per i libri e…molta antipatia per il fascismo.

Così, a soli 14 anni, si trova già in prima linea nella Resistenza partigiana e, in prima linea, rimarrà sempre, raggiungendo fama mondiale nel giornalismo internazionale.

Oriana nutriva uno spiccato rifiuto per la guerra e coltivava l’amore per la letteratura.

Queste due cose unite fecero di lei una giornalista/scrittrice sempre in prima linea.

Nel 1967 chiese ed ottenne di essere inviata in Vietnam per seguire da vicino il conflitto e qui provò sulla propria pelle: l’odio tra i soldati, la paura della morte e la violenza disumana.

Da quel momento la Fallaci fu testimone di moltissimi fatti internazionali ed intervistò i personaggi più potenti della terra. Per lei nessuno era inarrivabile, spinta da una formidabile determinazione, niente sembrava esserle impossibile.

Possedeva una tecnica per condurre le interviste tale, che le permetteva di insinuarsi sempre di più nel meccanismo del potere, per lei tanto affascinante quanto ripugnante.

Il suo massimo successo giunse negli anni ’70 con la pubblicazione di due libri autobiografici: Lettera ad un bambino mai nato Un uomo.

Entrambi si ispirano al suo grande amore per Alexandros Panagulis (leader della Resistenza greca alla dittatura dei Colonnelli).

Nel 1977 ricevette la laurea honoris causa in Letteratura dal Columbia College di Chicago.

La luminosità di questo personaggio, che resta un faro di riferimento per le generazioni future, si scontra con la miopia di certe amministrazioni comunali, come quella della piccola città italiana di Cremona che, recentemente, ha creato un caso rifiutandosi di dedicare una piazza a questo che, discussione a parte, resterà sempre uno dei protagonisti italiani della cultura del XX secolo.

 

Annunci

2 pensieri su “Oriana Fallaci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...