L’inutilità delle App

Lessi, tempo fa, un articolo che mi fece molto sorridere. Si parlava ancora con scetticismo verso le nuove tecnologie mobili e, in particolare, si parlava delle applicazioni del futuro. Se non ricordo male fra le ipotesi vi erano le seguenti:

  • iCesso – applicazione che avrebbe consensentito l’utilizzo del wc direttamente dallo smartphone e senza bisogno di fare fatiche inutili per recarsi ad evacuare. Una sorta di tavoletta wireless del futuro;
  • iTeleport – applicazione che avrebbe consentito il teletrasporto dal divano di casa alla sedia dell’ufficio e cose di questo tipo;
  • iConfessione – applicazione che avrebbe consentito di confessarsi direttamente con il Divino per avere la certezza di essere assolti senza passare per intermediari, (purtroppo cessati gli aggiornamenti causa esuberanza richieste).

Ricordo anche quando mi facevo gioco di tutti i possessori di iPhone e iPad. Loro e le inutili App. Poi però come la quasi totalità delle persone, ho ceduto al richiamo di wazap di stagramme e di facebucche e mi sono ridotto ad usare anche io uno smartphone. Che brutta fine che abbiamo fatto con gli smartphone! Noi anzichè progredire stiamo regredendo, perchè la tecnologia ha portato sì delle migliorie, ma anche tanta demenza. Qui arriviamo finalmente per l’appunto a …L’inutilità delle app

Tralasciando le App di social, quelle di comunicazione e quelle considerate indispensabili per il proprio dispositivo (fra le quali wazap, stagramme e facebucche) ci imbattiamo in negozi di App (o Appe come i più le definiscono), sempre più grandi, sempre più confusionari, sempre più …inutili. Ma vuoi mettere come sarebbe vivere senza avere installato sul proprio “intelligentecellulare” Candy Crush (e tutte le derivate della serie denominata saga)? Oppure “stagramme taggse”? No, sarebbe impossibile una vita senza queste cose. Come faccio a farmi licenziare dal mio capo perchè risulta che sto giocando su facebucche a Kandi Crascie, mentre lui è convinto che io sia intento a scrivere un’importante relazione sulla fusione della P2? Come riuscirei ad avere 200k laiche a stagramme senza lo stagramme taggse? Impossibile! Ma soprattutto come faccio a vivere senza le rotture di petardi dei gruppi wazap, ai quali partecipano pure zia Annunziatina e zia Congietta?

Ma tu, ci hai mai pensato a come sarebbe il mondo senza intelligenticellulari nè tavolette?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...