Occhiali da sole, un accessorio very cool

Questo accessorio è ormai presente nella nostra vita tutti i giorni dell’anno e spesso ci aiuta a rendere il nostro look veramente glamour, il nostro stile più carismatico ed aggiunge, spesso, un alone di mistero.

Se ne trovano di tutte le fogge ormai, ma alcuni modelli sono delle vere icone, vediamo cosa ci racconta la loro storia.

Tutto è cominciato in tempi lontanissimi, pensate, nella preistoria, quanto gli Inuit indossavano maschere d’avorio per proteggersi dai raggi del sole in estate e dal riflesso della neve in inverno.

Poi seguì Nerone, imperatore assai eccentrico, che usava proteggere i suoi occhi osservando attraverso pietre di smeraldo e, molto dopo, nel ‘700, a Venezia, vennero inventate le  prime lenti UVA.

All’inizio del secolo scorso avvenne la vera svolta, questo accessorio entrò in modo prorompente nel mondo della moda, le star hollywoodiane cominciarono ad indossarli per proteggersi da occhi indiscreti e fu poco dopo che Sam Foster ebbe la brillante idea di vendere occhiali da sole sulle spiagge del New Jersey, trasformandoli in un must have.

La loro evoluzione passa attraverso svariate forme: dalle lenti rotonde, che hanno raggiunto dimensioni molto grandi negli anni ’60 e che rendono l’aspetto molto chic, alla forma cat-eye alquanto intrigante, alla forma aviatore simbolo di coraggio, perché utilizzati dall’esercito americano durante la seconda guerra mondiale.

Nell’immediato dopoguerra nacquero gli occhiali con le lenti a specchio che riflettono il 30% dei raggi infrarossi e che permettono a chi li indossa di osservare indisturbati chiunque ed ovunque, perché non lasciano intravvedere gli occhi.

Infine, negli anni cinquanta, ecco comparire gli occhiali quadrati: wayfarer, indossati da moltissime star tra cui: Andy Warhol e Bob Dylan.

Certo è che nessuno di noi può resistere ad indossarli e che sulle passerelle sono sempre più presenti; non ci resta che spaziare tra tutto ciò che il mercato offre ricordandoci solo alcune regole:

  • gli occhiali spesso si abbinano alla personalità di chi li indossa, piuttosto che ai look, attenzione però ad evitare dei disastri stilistici.
  • se indossate un look molto colorato, scegliete occhiali particolari nella forma, ma non coloratissimi, magari solo con qualche dettaglio particolare nella forma e nella decorazione.
  • non abbiate paura di osare scegliendo occhiali eccentrici, riequilibrerete il look indossando capi semplici, puntando tutto sul carisma dell’occhiale.
  • meglio occhiali colorati che occhiali con montatura bianca e lenti scure.
  • via libera anche agli occhiali scultura, se avete uno stile semplice e non volete sembrare anonime.

Non vi resta che lasciarvi coinvolgere dalla voglia di cambiare il vostro look ogni giorno.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...