Chi ha detto che il galateo non è più di moda?

Più che mai oggi il galateo è attuale e ci sono regole di bon ton che andrebbero seguite, perché sono alla base di un comportamento, che ci permette di evitare situazioni a dir poco imbarazzanti.

Le regole del galateo vengono da lontano, hanno infatti origine dal trattato di Monsignor Giovanni della Casa: Galateo overo de’ costumi. In questo testo, che ha influenzato gli usi ed i costumi della società occidentale, troviamo regole su come vestirsi in determinate situazioni, quali vocaboli usare e quali gesti dovremmo evitare. Vediamo insieme alcune di queste regole, tutt’ora utili, per essere considerate persone educate.

Se siamo a tavola, mangiamo in modo garbato, stando ben dritti sulla schiena ed evitando di appoggiare i gomiti sulla tavola, non da ultimo prima di cominciare a mangiare aspettiamo che tutti i commensali siano serviti.

buone-maniere-tavola

Se andiamo al ristorante accompagnate da un uomo, sarà lui ad entrare prima nel locale, ci farà accomodare nel posto migliore e pagherà lui stesso il conto.
459eebd620c8a74d21de4cae2a5c425f_xl
Se incontriamo conoscenti, la regola vuole che la mano venga posta dalla persona più giovane alla persona più anziana e dall’uomo alla donna, la mano non deve indossare guanti. Inoltre se un uomo è in compagnia di una donna deve assolutamente presentare la sua compagna.
uomo-e-donna-si-stringono-la-mano

Se utilizzate il telefono la prima regola è evitare di telefonare in alcuni momenti della giornata: mattina presto, sera tardi ed ore pasti. Se avete con voi il telefono ed entrate in ospedale, in chiesa o in uffici pubblici: ricordatevi di disinserire la suoneria. Se vi suona il telefono e siete in compagnia, allontanatevi ed al vostro ritorno chiedete scusa.

regole-buon-uso-cellulare-640x427

Oltre a questo ci sono alcune regole che sembrano un po’ strane, ma che hanno una loro motivazione, vediamole:

  1. non augurate mai Buon Appetito, perché i commensali potrebbero pensare che siete più interessati al cibo, che non alla conversazione;
  2. se la porzione che vi è stata servita vi sembra abbondante, non ditelo, al massimo ne lascerete un po’;
  3. non dite mai Cin Cin, è sufficiente alzare il calice in modo discreto, senza sbattere i bicchieri uno contro l’altro;
  4. non mangiate formaggio e uova utilizzando il coltello è sufficiente la forchetta e spezzate il pane con le mani.

Infine, ma non per importanza, evitate di fare il bagno nel profumo prima di uscire di casa, bastano alcune gocce sui polsi e dietro le orecchie e se andate al cinema o a teatro evitate di indossare cappelli ingombranti, chi siede dietro a voi ha il diritto di godersi lo spettacolo senza farsi venire il torcicollo.

paglia2

Se vuoi ricevere gratuitamente il mio ebook dedicato agli abiti iconici, compila il modulo sottostante.

SCELTO PER VOI

ORANGE2

 

Annunci

3 pensieri su “Chi ha detto che il galateo non è più di moda?

  1. La mia generazione è cresciuta con le regole del galateo, alcune delle quali ci venivano insegnate addirittura a scuola. Ricordo un episodio di quando ero proprio piccola:
    -A tavola, noi bambini non potevamo parlare. Vidi mio nonno che stava mangiando l’insalata con un piccolo insetto sulla foglia e non se n’era accorto, perciò intervenni “Nonno, nonno…..” lui mi fulminò con lo sguardo e io scoppiai a piangere. Dopo poco si abbassò verso di me chiedendomi che cosa avessi voluto dirgli. “Ormai te lo sei mangiato” risposi tra le lacrime-

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...