Le Galapagos d’Oriente

La prefettura di Tokyo è alquanto estesa, ma forse non tutti sanno che, a circa 1000 Km a sud di essa, esiste un arcipelago di isole, parte della stessa giurisdizione politica, dove gli abitanti non conoscono la neve. Si tratta delle 30 isole Bonin facenti parte del villaggio Ogasawara, solo due di esse contano una popolazione permanente e sono: Chichijima e Hahajima.

1-QcRKRyHhJ3bcdjvf4dL5IQ

Questo arcipelago adagiato nel Pacifico e territorio giapponese, in realtà però fu colonizzato da un gruppo di europei e di hawaiani, che vivevano a Chichijima, conosciuta ai tempi come Peel Island, era il 1830.

Le isole in questione sono di origine vulcanica e questo le rende in continuo movimento, alcune appaiono ed altre scompaiono, sono altresì Patrimonio Mondiale dell’UNESCO e quindi meta di turisti che affrontano un viaggio di ben 25 ore di traghetto per godere di questo spettacolo.

nishinoshima

Spiagge incantevoli, flora e fauna a volontà e, non solo, possibilità di assistere al fenomeno naturale chiamato “raggio verde”, ossia, poco prima che il sole scenda sotto l’orizzonte al tramonto, emette un brillante lampo di luce verde. Questo fenomeno, in realtà, può essere visto ovunque sul globo purché la linea dell’orizzonte sia libera e vi siano le condizioni atmosferiche giuste, nelle Galapagos d’Oriente questo spettacolo può essere visto quasi ogni notte.

Screen-Shot-2013-05-26-at-10.02.21-PM

La vegetazione è di tipo subtropicale ed sul territorio vivono alcune specie di animali che se pur ad alto rischio di estinzione, qui sono riusciti a trovare un habitat adatto alla loro sopravvivenza. Indigene sono ben oltre 100 tipi di piante e 14 specie di animali, una di queste la tipica libellula di Ogasawara.

 

Le alte scogliere erose dall’acqua regalano un paesaggio magnifico ed il mare ospita una straordinaria barriera coralinna, nella quale si possono incontrare svariate specie di pesci tipici dei mari caldi, che non ho tardato a riprodurre sulle mie bandane Ponge 5.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Visita anche tu il mio sito www.mmerenard.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...