Settembre! Tempo di passerelle… #16

Aigner

Casual e sportivo, per passare poi al sexy e allo chic. Un inno alla pop art: tra cuori e lipstick mark. Non male.

Annakiki

Collezione molto contemporanea, fatta di vivaci colori e linee indefinite.

Antonio Marras

Antonio Marras ci trasporta direttamente in un film di Fellini e in questo scenario festoso porta in passerella abiti un po’ retrò, pizzi, merletti e cappellini, alternati a giacche sartoriali e a sottovesti vedo/non vedo. Geniale.

Jil Sander

Alla loro prima uscita come direttori creativi della casa: Luke e Lucie Meier puntano all’essenziale, ripescando nel passato e riproponendo in chiave attuale.

Max Mara

Come sempre molto pragmatica la collezione di Max Mara, ottima la novità dei trench in organza. Belli, mi piacciono molto.

Missoni

Angela Missoni festeggia i suoi vent’anni alla direzione creativa del marchio e lo fa rispettandone lo stile che lo rende inconfondibile: colore, colore e colore.

Moschino

Tanti cigni colorati per una collezione ottimistica che si chiude in modo scenografico con abiti architettura che propongono fiori e farfalle. Importabile, ma da vedere.

Neil Barrett

Capi essenziali e minimali, Meno di così … il nulla.

 

N°21

Alessandro Dell’Acqua racconta e rivede il suo percorso, mettendo in scena una collezione ultrafemminile, 21 sfumature di nudo per una donna vera e assertiva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...