Settembre! Tempo di passerelle…#17

Albino Teodoro

Tutto giocato sulle asimmetrie ed i panneggi, begli inserti di volants e le bluse d’organza. Non male.

Aquilano.Rimondi

La collezione è di impatto grafico, contrasti tra bianco e blu con qualche sprazzo di rosso e blu elettrico. Anche qui compaiono le asimmetrie.

Bottega Veneta

Tomas Maier: “Sono capi disinvolti. Anche gli abiti lunghi sono alla fine semplici T-shirt”.  Comunque tutto all’insegna dell’artigianalità.

Cividini

Ispirata alle muse di Gauguin, questa collezione colpisce per le applicazioni che trasformano gli outfit in giardini.

Dolce & Gabbana

Dolce & Gabbana mettono in scena la loro donna di cuori, una sfilata che, come sempre, si trasforma in una vera e propria festa della creatività, dove si respira sempre aria di Sicilia.

Ermanno Scervino

Collezione molto variegata che può accontentare tanti gusti, al suo interno, io non ho individuato il mio.

Mario Dice

Il talentuoso Mario Dice presenta una collezione dal sapore rinascimentale, realizzata con materiali preziosi e con lavorazioni artigianali. Molto elegante.

Marni

Collezione molto colorata, dove gli abiti sembrano ripescati da vecchi armadi e riadattati. A me non piace proprio.

Prada

Collezione che attinge agli archivi di Tarpé Mills, il risultato è una collezione per una donna forte che non rinuncia alla femminilità.

Roberto Cavalli

Paul Surridge appena nominato alla direzione creativa del marchio e quindi molto attesa, propone una collezione moderna e sensuale, dove non mancano le stampe zebrate, tanto care al fondatore Roberto Cavalli.

Salvatore Ferragamo

Colori per tutti i gusti, dai pastello a quelli vivaci, con toni satinati per gli abiti da sera molto fluidi; frange e paillettes che incantano.

Tod’s

La nappa che prende il posto dei tessuti e da vita a camicie, pantaloni e abiti. Linee ampie e fluide, tonalità chiare.

Trussardi

Gaia Trussardi presenta una collezione pensata per chi, come stile di vita, ha il viaggio. Alcuni outfit mi piacciono.

Vionnet

Kimoni drappegiati realizzati con tessuti preziosi, drappeggi e plisettature, elaganti trasparenze. Interessante l’incontro tra oriente ed occidente.

Vivetta

Lo stile fiabesco di Vivetta non mi affascina proprio, riconosco materiali preziosi, ma proprio non mi coinvolge.

Annunci

4 pensieri su “Settembre! Tempo di passerelle…#17

    • Grazie del gradito complimento. Riguardo alla tua giacca, al di là del classico abbinamento con un tubino nero – che resta sempre un classico per eccezione e non sbagli mai – io propongo un abbinamento con una gonna diritta o con qualche asimmetria color melanzana, che indosserei con un sottogiacca aderente della stessa tonalità. Aggiungerei delle ballerine o scarpe basse a punta con cinturini color lime abbinati ad una borsa rigorosamente piatta, tipo cartella, dello stesso colore delle scarpe. Per finire gioielli etnici sui toni terra. Tutto molto trendy ed originale.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...