Settembre! Tempo di passerelle…#19

Parigi ci accoglie e ci propone…

Christian Dior

L’outfit che apre la passerella porta stampata sulla t-shirt la domanda: “Why have there been no great women artist?” e Maria Grazia Chiuri, prima donna italiana alla direzione della maison Dior, sembra rendere pura retorica questa domanda, sfoderando tutta la sua forza artistica e la sua creatività.  La Chiuri partendo dagli archivi Dior rende attuale la tradizione. Bellissimi i baschi con la veletta e gli stivali a rete…… Read More Settembre! Tempo di passerelle…#19

Annunci

Spazio e tempo nell’arte – dal Cubismo al Surrealismo

Spazio e tempo: due elementi di importanza fondamentale nella nostra quotidianità che furono oggetto di studio all’inizio del secolo scorso. Fino a quel periodo, infatti, erano considerate due entità separate ed immutabili e si pensava che fosse possibile dare una descrizione oggettiva di ciò che ci circondava senza tenere conto del punto di vista dell’osservatore, quindi tutto era fissato al di là di chi lo osservava e da come lo si osservava…… Read More Spazio e tempo nell’arte – dal Cubismo al Surrealismo

“Pablo Picasso. Tra cubismo e classicismo: 1915-1925”

Correva l’anno 1917, la Grande Guerra infuriava e Pablo Picasso, allora trentaseienne, ma già grande pittore, giunse in Italia insieme a Jean Cocteau e a Erik Satie, con l’intenzione di terminare quanto prima il sipario Parade, il balletto ideato da Cocteau sulle musiche di Satie. Giusto 100 anni fa Picasso affrontò quel viaggio che incise… Read More “Pablo Picasso. Tra cubismo e classicismo: 1915-1925”