Palermo e l’Arte Contemporanea

A partire da ieri a Palermo, presso la Cappella dell’Incoronazione, il Polo Museale regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo ha aperto la mostra dedicata all’opera del Maestro Giovanni Rizzoli.

La mostra, che ha la cura di Bruno Corà, sarà fruibile sino al 6 dicembre p.v. e propone . quattro importanti sculture realizzate tra il 2008 e il 2014 e realizzate in pregiati marmi neri del Belgio ed in vetro di Murano.

Come cita il comunicato stampa diramato: “Rizzoli interviene in una cruciale querelle millenaria che attraversa il pensiero scientifico, estetico e religioso inerente la spazio-temporalità dell’infinito e dell’eternità dell’universo, dimensioni che egli evoca con opere le cui forme, tanto enigmatiche quanto perentoriamente definite in senso plastico e simbolico, dischiudono e suscitano sostanziali riflessioni sulla possibile fine dei tempi (eschaton) con quesiti ineludibili. Insieme alle estreme coordinate universali che non possono non chiamare in causa anche le dimensioni trascendentali, l’opera di Rizzoli apre, con non minore trepidazione, un’interrogazione sulla figura storica del Cristo, possibile ipotesi, speranza e chiave risolutiva dell’enigma escatologico e della sua eventuale impossibilità.”

images

La Direttrice del Polo Museale, così presenta la mostra: “Il Museo Riso prosegue nel solco di una programmazione di ampio respiro, volta a focalizzare l’attenzione su un artista di fama internazionale, scultore, poeta, scrittore, esperto medievalista e docente di spessore che coniuga nelle sue opere misticismo e spiritualità, religiosità e laicismo. La sua arte ci invita ad una riflessione profonda sul dramma dell’esistenza umana dilaniata tra conoscenza e fede”.

Giovanni Rizzoli è nato a Venezia nel 1963, ora vive e lavora a Milano, è un esponente di punta della generazione artistica europea degli anni Novanta, autore di sintomatiche esperienze pittorico-plastiche che hanno attraversato la poetica post-human anticipandone e superandone le problematiche salienti.

mikela16-700x466

Egli ha altresì partecipato ad importanti rassegne come:

  • la Biennale di Venezia (1999, a cura di Harald Szeemann),
  • la XV Quadriennale di Roma (2008),
  • numerose altre mostre in gallerie d’arte europee ed americane.

L’ingresso alla mostra è gratuito, peccato si possa visitarla solo dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00. Vai a capire il perché.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...