Il tempo: questo sconosciuto…?

Amici, è da diverso tempo che vado seminando appunti, note, riflessioni relativi ad un argomento che ha sempre stimolato la mia fantasia… E dal momento che, d’accordo con Mme3bien, avrei deciso di raccogliere questi scritti in un breve saggio, eccovene un’anteprima…

img_2293437963316977

Spero possiate trarne spunti di riflessione…

IPOTESI SULL’IDEA DEL TEMPO
(breve riflessione semiseria sul tema)

Scrive Seneca (“De Brevitate Vitae”): “…la vita si divide in tre tempi: passato, presente, futuro. Di essi, il presente è breve, il futuro incerto, il passato sicuro. Solo su questo la Fortuna ha perduto il suo potere, solo questo non può essere ridotto in balia di nessuno…”.

tempo5

Uno dei concetti che, da sempre, ha maggiormente affascinato la nostra immaginazione, è il “Tempo”.

Che cos’è, davvero, il Tempo? Da che cosa è determinato, o individuato? Esiste come realtà oggettiva, o è soltanto una vacua, ma indispensabile “convenzione sociale”, che ci permette di “vivere”, partorita dalla nostra mente?

tempo

In effetti, espressioni del tipo : “…il Tempo passa in fretta…”; oppure: “…come è passato velocemente il Tempo…”; piuttosto che: “…non mi passa più il Tempo…”, sembrano tutte volersi riferire a qualcosa di tangibile, di concreto, di facilmente individuabile, o in definitiva, di immediato riscontro.

Ma, ed è questa “la domanda”, che cosa “passa”, o “non passa”?

2hgxqat

In realtà, è molto probabile che ci si voglia riferire ad una serie di emozioni, ad una correlazione tra sensazioni differenti e stimoli che, come risultato finale, portano all’impressione che, effettivamente, “qualcosa” avanzi concretamente, o in ultima analisi, si “muova”, in qualche modo, “partendo” da un “punto”, per “arrivare” ad un altro.

4-modi-per-gestire-il-tempo-ed-aumentare-la-tua-produttivita-attraverso-la-carta-arricchisciti

Il concetto di “Avanzamento (Temporale)”, è nato insieme all’uomo. E’ possibile, io credo, che l’uomo abbia da sempre avuto dentro sé la “sensazione”, che poi fu definita “Tempo”, appunto. In caso contrario, come potremmo spiegarci l’insorgere, nella “mente/coscienza” umana di questa “Idea”?

Mi piace, a questo proposito, formulare alcune ipotesi.

(…)

testo di Roberto Pellegrini

Annunci

3 pensieri su “Il tempo: questo sconosciuto…?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...