16 Dicembre – La leggenda delle campane di Natale

Era una notte fredda, nevicava… ma a Betlemme c’era un gran movimento, perché gli angeli annunciavano la nascita del Salvatore.

160ang

Tutti si misero in viaggio per raggiungere la stalla dove, in una piccola mangiatoia giaceva Gesù Bambino.

Un piccolo bimbo cieco dalla nascita, sedeva poco lontano dalla strada e fu anch’egli richiamato dal trambusto, sentendo l’annuncio degli angeli, allungò verso i passanti le sue manine, pregandoli di accompagnarlo da Gesù.

Tutti erano presi dal tumulto e nessuno badò alla richiesta del piccolo, che avvolto nel buio dei suoi occhi, cercava di attirare l’attenzione di qualcuno, purtroppo senza successo.

Ad un tratto il piccino udì in lontananza il rintocco di una campana da bestiame e fu toccato dalla speranza; forse, egli pensò, quella campana era appesa ad una mucca che si trovava nella stalla dove giaceva il piccolo Gesù.

pastorella

Decise di seguire il lieve suono della campana che gli giungeva da lontano e … così facendo giunse al cospetto del Bambin Gesù, che allungando le manine carezzò il caparbio bimbo.

baby-jesus-animated-jesus-40538520-500-372

Da quel momento le campane sono uno dei simboli di Natale e spesso vengono utilizzate per decorare alberi e vetrine.

 

Annunci

2 pensieri su “16 Dicembre – La leggenda delle campane di Natale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...