Le apparenze ingannano

“It is your mind that creates this world” – Buddha

“Sono come una stanza dagli innumerevoli specchi fantastici
che distorcono in riflessi falsi un’unica anteriore realtà
che non è in nessuno ed è in tutti”
Fernando Pessoa

Le persone non sono in grado di vedere le cose, gli eventi e ciò che le circonda per come sono, la loro coscienza filtra, come uno specchio deformante, tutto ciò che sta intorno. Nulla è come appare e tutto ciò che vedono è il riflesso della loro coscienza.

specchio-della-mente

Vale, quindi, la pena, anzi diventa indispensabile chiedersi quali siano i contenuti delle proprie coscienze.

Vi lascio, a tal proposito, qui di seguito una favola zen sulla quale riflettere.

IL MONASTERO ABBANDONATO

In un monastero abbandonato viveva un monaco eremita, di cui nessuno ricorda il nome.

Un giorno passarono due viandanti, in cerca di asilo, che, vedendo il monaco assorto nella meditazione, gli si avvicinarono e gli domandarono cosa mai ci facesse lì, tra quelle misere rovine.

Al che, il monaco rispose:

– Io non vedo nessuna rovina, ma soltanto un monastero… –

I due viandanti chiesero ospitalità per la notte.

CHIAVE DI LETTURA POSSIBILE:

Non sempre ciò che vediamo è ciò che “è”…

by Akihito Ishikawa

bhante-ji

Annunci

Un pensiero su “Le apparenze ingannano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...