Con due parole… si può!

citbuddha

Possiamo “giocare” con le parole, oppure prenderle dannatamente sul serio…

Alle parole affidiamo sia i nostri pensieri più sereni, più “leggeri”, sia quelli più impegnativi, o perfino drammatici.

albero-parole-610x350

Tutti noi (e specialmente chi, con le parole, ci… “campa”), “costruiamo” emozioni, servendoci, appunto, delle parole; esattamente come farebbe un buon “carpentiere” nel suo “cantiere”…

Poche parole, sapientemente combinate, sono già in grado di suscitare intense sensazioni, riuscendo (come, del resto, è nel loro “ruolo”), a toccare le più segrete e sensibili ”corde” della nostra anima.

04f4fd290ab34dfb81fb2298ff8b4278

Prerogativa, quest’ultima, notoriamente ascrivibile all’Arte in genere, non soltanto alla Letteratura, cui, però, forse, dovremmo riconoscere il primato dell’ “immediatezza”: con due parole, si può centrare l’ “obiettivo” di creare un’emozione (penso al binomio universale: “ti amo!”, solo per fare un esempio).

“Non esiste una magia come quella delle parole.”
Anatole France

parole

E non si dica mai: “non ci sono parole per…”, perché scivoleremmo in un banale errore, o, meglio, peccheremmo di inopportuna superficialità…

Le parole “ci sono” sempre: sono lì, in attesa, sull’orlo timido del cuore, in equilibrio…

Non aspettano altro che d’esser prese per mano ed adagiate… su un foglio bianco!

tenor

“Le parole sono la più potente droga creata dall’uomo.”
R. Kipling

by Roberto Pellegrini

Annunci

3 pensieri su “Con due parole… si può!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...