Grasse – La vera patria di Chanel Numero 5

Coco Chanel si rivolse a Ernest Beaux, il profumiere incaricato di soddisfare i suoi desideri, e disse: “Voglio un profumo da donna, dall’odore di donna. Non voglio nessun olezzo di rose o mughetto, voglio un profumo elaborato”. Fu così che, con la missione di ridefinire il concetto di femminilità per cancellare il romanticismo di quell’epoca, il chimico si recò “alla terra promessa” – Grasse, e qui mise a punto la formula (80 ingredienti) del più famoso profumo del mondo indossato da Marilyn Monroe per andare a dormire.

Cittadina di origine medioevale posta nel dipartimento delle Alpi Marittime, alle spalle di Cannes e non lontana da Nizza, circondata da colline dove si coltivano i fiori destinati alla produzione dei più famosi profumi del mondo e con un centro storico caratterizzato da viuzze tortuose e palazzine barocche. Dopo averla visitata non si può dimenticarla.

Tutto cominciò ai tempi di Caterina de’ Medici, quando qui venivano prodotti guanti profumati, oggi più di 10000 persone si muovono intorno a questo tipo di industria, più della metà della produzione dei profumi francesi risiede qui.

Distese di coltivazioni di gelsomino, lavanda, rosa di maggio, mimosa che andranno a riempire preziosi flaconi e un immancabile Museo Internazionale della Profumeria, con due ettari di giardino dove si trovano dalle prime piante utilizzate per i profumi del XVI secolo, come l’arancio selvatico o le lavande, fino alla rosa centifolia, più piccola ma più profumata di quella comune. All’interno del museo viene rappresentata la storia del profumo dall’Antichità fino ai nostri giorni.

Caratteristico il laboratorio di Guy Buchara, nel quale, dopo una permanenza di una manciata di ore si esce con una boccetta di profumo completamente personalizzata, realizzata con una ricetta costruita su misura per ognuno.

Annunci

3 pensieri riguardo “Grasse – La vera patria di Chanel Numero 5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...