“Christian Dior: Designer of Dreams” al Victoria and Albert Museum

Si è da poco inaugurata la più grande mostra che sia mai stata dedicata a Christian Dior nel Regno Unito e sarà fruibile sino al 14 Luglio p.v.

“Christian Dior: Designer of Dreams” traccia la storia della Maison a partire dal 1947, cioè da quando Monsieur Dior aprì la casa di moda in Avenue Montaigne 30.

La mostra è il seguito di quella svoltasi a Parigi dal titolo “Christian Dior: Couturier du Rêve” ed è suddivisa in undici sezioni nelle quali prendono posto 500 pezzi fra abiti, accessori, fotografie, filmati, profumi, make-up, illustrazioni, riviste ed oggetti appartenuti a Dior.

Il percorso mette in risalto gli abiti iconici della Maison rendendo omaggio al fondatore ed ai suoi collaboratori, sono infatti in mostra nella sezione “Diorama” gli accessori di bigiotteria, i cappelli, le scarpe, le borse, i rossetti e le bottiglie di profumo. Non solo: la sezione “Designers for Dior” si focalizza su alcuni direttori creativi che hanno diretto la Maison dal 1957 (anno della morte di Dior) sino ai giorni nostri. Designer che hanno interpretato a modo loro, pur cercando di rimanere coerenti con i “codici Dior”, la moda, nel susseguirsi degli anni, tenendo conto dei cambiamenti della società nel periodo del loro lavoro.,

Una sezione è dedicata al fascino che la cultura di oltre manica ebbe su Dior. Egli una volta disse: “Non c’è nessun altro paese al mondo, oltre al mio, il cui stile di vita mi piace così tanto. Amo le tradizioni inglesi, la cortesia inglese, l’architettura inglese. Adoro persino la cucina inglese”. Fra le sue celebri clienti britanniche troviamo la scrittrice Nancy Mitford, la ballerina Margot Fonteyn e la principessa Margaret che indossò un abito Dior in occasione del suo ventunesimo compleanno.

Le sezioni successive sono suddivise in Travel, Garden e Historicism e per finire The Ballroom, nella quale i pannelli in legno bianco ci portano a Parigi, in un ambiente vorticoso e scintillante. Le luci sono proiettate sul pavimento, pareti e soffitti per offrire un’esperienza a 360 gradi e trasformando la stanza dal giorno alla notte in pochi minuti. 

Siccome la moda è una forma d’arte e qui parliamo di una mostra di Alta Moda, devono essere ammesse le critiche. Ecco, per esempio, mancano dalla mostra tutti gli abiti iconici di Simons e non c’è menzione di Bill Gaytten, colui che prese le redini della Maison dopo il famigerato licenziamento di John Galliano. Ma come spesso accade quando si cerca di celebrare il meglio diventa improbabile citare momenti oscuri e in questa mostra c’è veramente il meglio, non si sono mai visti così tanti ricami preziosi e metri e metri di seta, un vero spettacolo!

Dior nacque nel 1905 in Normandia da una famiglia benestante che gli finanziò la sua prima impresa: una galleria d’arte a Parigi, poi, come spesso accade, le vicissitudini della vita, portarono il padre a perdere tutti i soldi. Christian Dior, chiuse la galleria e lavorò come illustratore di moda fino a quando non aprì il suo laboratorio dove trovarono lavoro 85 persone. Dopo dieci anni, alla sua prematura morte, possedeva 28 atelier e 1000 dipendenti.

Monsieur Dior era un abile professionista e poteva fare di tutto: dagli abiti più semplici, agli abiti classici, agli adorabili abiti da sera, era dotato di buon gusto e di senso artistico, ma tutto ciò non equivalgono al genio e secondo il mio modesto parere, egli ne era conscio tanto da assumere un assistente dal nome a quel tempo ancora sconosciuto: Yves St Laurent, che invece aveva genio da vendere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...