…ho deciso

Certe volte dichiararsi “schierati” da una parte non può bastare: è necessario dimostrarlo coi fatti.

Le parole consolano; vezzeggiano; lusingano; ingannano; gettano ponti di carta: “attraversarli” può rivelarsi fatale…

Limitarsi alle parole, spesso, significa giocare a “nascondino” con le intenzioni, stando ben attenti ad evitare la “mischia”, per non compromettersi…

Prendere una decisione, operare una scelta (in qualunque circostanza), non può e non deve non corrispondere ad andarne anche orgogliosi; ad esserne fieri.

I “giochi” importanti siano, innanzitutto, quelli che intavoliamo con la nostra coscienza; quello che sarà (se ci sarà), il “parere” (o, meglio, il “giudizio”), della gente, sia una questione di secondo piano.

La gente, lo sappiamo, giudica, perché non è in grado di fare di più e di meglio; temerne il “tribunale” vorrebbe dire “incatenare” le caviglie della nostra anima, diventando “schiavi” del prossimo più becero.

Quando devi decidere, la migliore scelta che puoi fare è quella giusta, la seconda migliore è quella sbagliata, la peggiore di tutte è non decidere.

Theodore Roosevelt

Avere paura di prendere una posizione netta, solo per non sentirsi addosso gli occhi degli “altri”, equivarrebbe ad inoltrarsi nelle “sabbie mobili” dell’ipocrisia, dalle quali non si fa ritorno (e quando lo si fa, lo si fa sempre malconci…).

Del resto, come tutte le “fiere” più smaliziate “la gente” sa fiutare d’istinto chi ne abbia timore, per diventare, in questo caso, inarrestabile, spietata…

Soltanto uno sguardo fermo, sicuro, forte delle decisioni prese, sarà certo in grado di tenerla a debita distanza.

by Roberto Pellegrini

Annunci

8 pensieri riguardo “…ho deciso

      1. La soluzione giusta dipende molto dalle circostanze. Soloper un esempio, se ho un negozio di pile sottocada e una pila che dura un giorno costa un euro mentre una che dura due giorni costa tre euro la soluzione migliore è la pila da un euro. Se devo fare un viaggio di due giorni e posso portare una pila sola la soluzione migliore è la pila da tre euro.

        Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...