L’onda del Tempo

In realtà il Tempo non è che il resoconto del “movimento” di un'”illusione”, movimento che potremmo assimilare a quello dell’onda sulla battigia.

Del tempo sperimentiamo soltanto la “linea” del Presente, la sola che ci coinvolga con reali possibilità di intervento; intervento che non ci è consentito nella dimensione che l'”onda temporale” sviluppa nei suoi balzi in avanti (Futuro), né nel respiro di “risacca”, che viene a identificare il Passato.

Ciò che definiamo “Presente”, in sostanza, si potrebbe risolvere nel “diluirsi” di ogni istante in una “tensione” verso il Futuro, ed in una permanenza nel Passato.

In altre parole, ogni istante è se stesso per ciò che “è già stato” e per ciò che “non è ancora”.

Il centro esatto della breve corrispondenza del ciò che “non è ancora” e del ciò che “è già stato”, individua le esatte coordinate del Presente.

by Roberto Pellegrini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...