Avarcas in minorchino Abarcas in castigliano Minorchine in tutto il mondo

O per meglio dire: un pezzo di storia ai piedi.

Degli indizi lasciano supporre che questo tipo di calzatura sia comparso all’epoca di Annibale nel 200 a.C., quando i lanciatori di pietra del generale cartaginese le indossavano nelle loro battaglie contro i Romani.

La resistenza delle avarcas affascinò i contadini ed i pescatori del luogo che cominciarono ad utilizzarle durante il loro lavoro quotidiano; piano piano queste calzature conquistarono tutti, compresi i turisti che nel ventesimo secolo cominciarono a frequentare questi luoghi.

Inizialmente si fabbricavano a mano, erano in pelle e cucite con un filo cerato, oggigiorno la loro fabbricazione è un poco cambiata, ma restano ancora una delle caratteristiche artigianali del luogo.

La suola fu la prima cosa che cambiò e ottenne l’aspetto che ha attualmente. Con l’avvento delle automobili all’inizio del ventesimo secolo si ebbe l’idea di introdurre la gomma nella suola dando una comodità migliore e una maggiore protezione contro l’umidità.

Pian piano le minorchine sono diventate dei veri e propri must have della moda, indipendentemente dall’età o dal sesso. La loro comodità, la loro qualità e facilità per abbinarle ad una svariatissima molteplicità di look, hanno fatto sì che, stagione dopo stagione, siano diventate una vera e propria tendenza, un accessorio che tutti vogliono avere.

Chi avrebbe detto secoli fa che questo tipo di calzature sarebbe cambiato tanto e sarebbe diventato così tanto di moda? Oggi se ne trovano di svariati tipi: colorate, glitterate, disegnate, insomma non resta che l’imbarazzo della scelta, sicuramente più difficile che non nel secondo secolo a.C.

Annunci

Un pensiero riguardo “Avarcas in minorchino Abarcas in castigliano Minorchine in tutto il mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...