L’angolino del ripasso #4

Anche comodamente (e con pieno merito!), abbandonati al “dolce far nulla” delle vacanze, dedichiamo un attimo al nostro ripasso… Vi va?...

Villa d’Este – Tivoli

Villa d’Este a Tivoli fu inserita tra i Patrimoni Mondiali dell'Umanità dall'UNESCO, insieme a Villa Adriana ed al Parco di Villa Gregoriana. Tutto cominciò nel Cinquecento per volere del cardinale Ippolito d’Este che ricevette in regalo da papa Giulio III, i territori di Tivoli. La sua mancata elezione sul soglio pontificio, il desiderio di far rivivere i fasti delle corti Ferraresi, Romane e di Fointanebleau e rievocare la magnificenza di Villa Adriana, lo indussero a dare inizio alla realizzazione di questa sfarzosa e splendida opera architettonica. Il tutto fu ideato dal pittore, archeologo e architetto Pirro Ligorio, ma si concretizzò per mano dell'architetto Alberto Galvani...

Le mie “ali” saranno le tue…

L'amore è certamente la migliore forma di "unione", che l'universo contempli: un incastro perfetto, una millimetrica corrispondenza, una sovrapposizione inspiegabile. Quando amiamo tutto di noi va a completarsi (e a compensare…), fino quasi a fondersi in un'unica "essenza", nelle caratteristiche del nostro partner.,,

Tra le calli di Venezia, non lontano da Rialto, si trova il Ramo di Tiziano, dove un tempo il famoso pittore viveva. Proprio qui ha sede l'azienda Mario Berta Battiloro, oggi gestita dal genero Marino Menegazzo, ultimo battiloro artigianale italiano...

Che persona… sei?

Quante persone incontriamo in una vita? E chi può dirlo! Quello che sappiamo è che nell’intrecciare rapporti con gli altri, automaticamente inneschiamo delle “classifiche”: veri e propri “indici di gradimento”, ai quali, inevitabilmente, torneremo sempre a riferirci, in qualche modo…

Luisa Beccaria fra arte e natura

Non è un caso che negli anni '80 Luisa Beccaria abbia fondato la sua sede ed aperto il suo primo negozio proprio nel quartiere di Brera a Milano, quasi a sottolineare che arte e bellezza sposano gli eccessi dei sensi. Proprio lì è cominciato il suo percorso che l'ha portata a presentare la sua prima collezione Haute Couture a Roma per poi essere invitata a Parigi e raccogliere da subito...

Moon

Occhio ciclopico celeste, dalla pelle argentata, luminosa se pur di luce riflessa e dai mille nomi nelle varie culture: Selene per i Greci, Diana per i Romani, Artume per gli Etruschi... Complice di segreti e di amori, sensuale e romantica, quasi timida nel mostrarsi, infatti per rotazione sincrona espone solo una parte di essa...