Influencer?!?

Per lavoro sono a contatto con il mondo della moda e giorno dopo giorno mi sto rendendo conto che gli/le influencer, che ormai spopolano su tutti i social e nel mondo dei blog, nel 99% dei casi, tutto hanno tranne che il buon gusto e, soprattutto, di moda e di classe poco ne capiscono.

Dispensano ai loro milioni di follower i loro consigli di moda, per lo più di cattivo gusto, facendo leva sull’immagine surrogata che si sono costruiti spesso in modo non del tutto chiaro.

Non basta certo essere carini/e e seduti ai bordi di una passerella per conoscere ed essere in grado di parlare di moda, non è affatto sufficiente avere blog e profili seguitissimi per avere la capacità di proporre scelte e consigli corretti.

Non sono l’unica ad aver maturato questa convinzione, Valentino Garavani – scusate se è poco – in una recente intervista ha calcato la mano nei confronti di questi personaggi, sottolineando il fatto che nonostante i loro milioni di follower quest’esercito di “sapientoni” altro non fa che proporre scelte sbagliate e ridicole, lontanissime dal buon gusto e che tutto hanno tranne classe e stile.

Al giornalista che gli chiede un parere sulla più famosa influencer italiana, Valentino scoppia a ridere ed è stroncatura netta della signora definita come l’apoteosi della volgarità.

Beh! Se anche Valentino Garavani: uno degli imperatori della moda, creatore di moda e di arte, che ha legato il suo nome a nomi importanti per decenni, la pensa come me, sono sempre più convinta che il mio punto di vista sia corretto.

Annunci

7 pensieri riguardo “Influencer?!?

  1. Io non sono Valentino, ma sono una possibile preda di questi influencer e quindi la mia opinione vale(-lentino) e ti dico che sei nel giusto. Del resto come si può definire uno che per scegliere (elementi della propria vita) ha bisogno degli influencer? Che poi i cretini siano milioni questo giustifica il successo di questi/e tipi/e e ci dà la misura del loro potere. A questo proposito mi viene in mente che il potere politico si sta spostando su certi influencer . Visto quanto detto sopra c’è da tremare e da chiedersi: i cretini ammettono la democrazia?

    Piace a 2 people

  2. Penso che oramai è fisiologico in ogni settore, come hai detto tu per la moda non basta sedersi al bordo della passerella, come noi del settore dei viaggi diciamo che non si è professionisti facendo due viaggi per modo di dire. Bell’articolo! Buona giornata. Valentina

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...