La rubrica di Celine #6

Oggi parleremo di un’altro capo icona che non passerà mai di moda e che ogni donna dovrebbe avere nel suo guardaroba: la giacca Chanel.

La giacca Chanel è una giacca maschile ormai diventata un capo tipicamente femminile e certamente il simbolo di un’eleganza femminile disinvolta, atemporale e intramontabile“ così affermava l’indimenticabile Karl Lagerfeld, che riteneva questo capo uno dei tre che non passeranno mai di moda insieme ai jeans ed alla camicia bianca.

Nel decennio che segue la seconda guerra mondiale, più precisamente a metà degli anni cinquanta, Coco Chanel fa il suo rientro nel mondo della moda dopo un brusco stop dovuto alla Grande Guerra e spinta dall’antagonismo con Christian Dior che, proprio in quegli anni, aveva lanciato il New Look simbolo di abbondanza. Lo fa cercando un capo rivoluzionario.

Tutto a inizio durante una vacanza di Coco in un centro termale a Salisburgo dove osservando le divise delle cameriere, viene colpita dalle potenzialità della giacca a quattro tasche senza collo e bordata di passamaneria. Proprio così nacque questa leggenda ed il successo fu immediato.

Questa giacca in tweed, uno dei tessuti iconici di Mademoiselle Chanel, è disegnata come una seconda pelle: diritta, sfoderata, con una chiusura semplice, senza spalline né imbottiture e per garantire una perfetta vestibilità, il davanti della giacca è tagliato seguendo la trama del tessuto, senza cuciture sul busto. Il retro è tagliato nello stesso modo e ha una sola cucitura al centro. Due pannelli verticali laterali uniscono il davanti e il retro. La manica, tagliata anch’essa seguendo la trama del tessuto, è cucita sopra le spalle e leggermente piegata e il gomito segue la forma del braccio per agevolare il movimento e per una maggiore comodità. Una catena sottile sull’orlo della giacca assicura una vestibilità perfetta.

Simbolo dello stile e dell’eleganza di Chanel, la giacca è divenuta un’icona della Maison. Sempre adatta in ogni stagione, la sua modernità e apparente semplicità la rendono un elemento indispensabile nel guardaroba di ogni donna.

Divenuta una delle icone Chanel, ogni stagione la giacca è stata rinnovata da Karl Lagerfeld, ma pur cambiando proporzioni e tessuti, i principi della sua “messa in opera” sono sempre rimasti invariati.

Nel 1983 ne rivisita le proporzioni, per meglio adattarle alla silhouette degli anni Ottanta, la guarnisce di bottoni dorati extralarge; per la sera sceglie opulenti ricami ispirati al mobilio dei Romanov e delle onorificenze zariste.

Nel 1985 trasforma il modello della giacca rendendolo più corto, quadrato e orizzontale. A seguire la trasforma creativamente sottolineando il gene della metamorfosi insito in questo capo.

Oggi tocca a Virginie Viard far in modo che stravolgendo, smontando e rimontando, reinventando questa giacca, la sua immagine risulti sempre diversa, ma fedele al pensiero di Coco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...