Il paradosso di René Magritte

René Magritte, maestro del Surrealismo, cominciò la sua carriera come grafico, possedeva, di conseguenza, la capacità di comunicare in modo sintetico concetti anche complessi.

Nel suo quadro La Trahison des images ci mette di fronte ad un vero e proprio paradosso e ci induce a riflettere su quanto la società solitamente guarda le cose in modo superficiale.

La frase Ceci n’est pas une pipe, si traduce letteralmente “questo non è una pipa”. Perchè Magritte scrive ceci e non cette-ci? e perché il Maestro sostiene che non si tratta di una pipa? Eppure ciò che vediamo sembra proprio essere una pipa.

A pensarci bene forse non lo è, è solo un quadro con l’immagine di una pipa, ecco perché Magritte scrive ceci riferendosi al quadro come rappresentazione di un oggetto non reale.

Il titolo stesso del quadro La Trahison des images, ossia Il tradimento delle immagini descrive appieno il concetto filosofico che il Maestro vuole comunicare: non tutto quello che vediamo è quello che sembra, spingendo il fruitore a riflettere che si tratta solo di una convenzione linguistica quella di identificare l’immagine impalpabile con una realtà tangibile.

Una vera e propria provocazione che sottolinea una grande verità.

Le immagini vanno viste quali sono, amo le immagini il cui significato è sconosciuto poiché il significato della mente stessa è sconosciuto.  

René Magritte
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...