La rubrica di Celine #9: Le slinghback

Si esce la mattina in beige e nero, si pranza in beige e nero, si va ad un cocktail in beige e nero. Si è eleganti da mattina a sera.

Coco Chanel

Ecco che, con questa convinzione, Madamoiselle Coco, nel 1957, dopo aver influenzato il mondo della moda con il tubino nero, la giacca di tweed e la borsa trapuntata, inventa le slingback, aggiungendo un tocco in più all’eleganza delle donne.

Non sono delle décolleté e nemmeno dei sandali, ma sono il connubio perfetto tra décolleté e sandalo. Scarpe bicolori beige con la punta nera, un cinturino per tener ferma la scarpa al piede e la punta chiusa o spuntata, a seconda dei modelli, tacco quadrato di 5 centimetri.

Sono l’ultima frontiera dell’eleganza.

Coco Chanel

Ovviamente la scelta dei colori non fu casuale: il beige allunga la gamba, mentre la punta nera accorcia il piede. Una scelta estetica sicuramente, ma anche per praticità, infatti la punta scura protegge la scarpa dall’usura del camminare.

Anche in questa invenzione Coco Chanel prese spunto dal guardaroba maschile, infatti la scarpa bicolore è presente nel guardaroba degli uomini fin dal XVIII secolo.

Sono passati più di sessant’anni e stagione dopo stagione le slingback hanno subito una normale evoluzione, dalla punta che si fa un po’ arrotondata ed allungata, al tallone che perde il profilo quadrato che lo caratterizzava in origine, a qualche correzione cromatica, ma di fondo la “scarpetta di Cenerentola” – come la definiva la stampa del tempo – non ha mai perso la propria identità ed è rimasta un accessorio molto amato dalle donne.

Ecco forse perché altri stilisti di differenti Maison hanno deciso di rivisitarla, come Maria Grazia Chiuri che ha proposto la J’Adior per Dior e Demna Gvasalia che ha proposto le Knife in versione sling per Balenciaga.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...