Un grigio mistero…

È la prima nebbia fitta della stagione: stamattina mi ha sorpreso, uscendo di casa, con il suo abbraccio impalpabile, etereo, vago. La nebbia è mistero che si fa carezza, velo di dubbi che si frappone tra noi e il quotidiano mondo che ci circonda, nel quale ci riconosciamo, inconsciamente.

“È l’incertezza che affascina. La nebbia rende le cose meravigliose”

Oscar Wilde

Ogni nostro passo può diventare un azzardo, quando tutto ci appare grigio, ovattato; quando ogni nostro riferimento si trasforma in una sagoma scura, dai contorni familiari, ma del tutto privi di colore, del tutto privi di calore…

La nebbia ci costringe a “fare il punto”, ad individuare esattamente la nostra posizione, per poter procedere, per poter andare oltre, muovendoci con prudenza… Esattamente come accade quando, per le ragioni più diverse, improvvisamente si alza nel nostro cuore la nebbia dell’incertezza…


Che al primo “sole”, in ogni caso, si disperderà…

by Roberto Pellegrini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...