Calendario dell’avvento

Eccoci anche quest’anno all’appuntamento con il Calendario dell’Avvento. Da due anni a questa parte siamo soliti darci appuntamento quotidianamente sul blog per fare insieme il count down al Natale.

L’origine del Calendario dell’Avvento pone le sue radici alla fine del 1800: si narra che un bimbo tedesco di nome Gherard Lang fosse molto impaziente e che ogni giorno chiedesse alla sua mamma: “Quanti giorni mancano al Natale?”. La mamma, esasperata dalla continua richiesta di Gherard, decise di trovare una soluzione definitiva. Cucinò dei biscotti e li suddivise in 24 sacchettini numerati, consegnandone uno al giorno al suo smanioso piccolo, in modo che lui stesso potesse tenere il conto dei giorni mancanti.

A Gherard la cosa piacque talmente tanto che una volta cresciuto costruì un cartellone con 24 finestrelle in cui posizionare una piccola sorpresa. Fu la vera e propria nascita del Calendario dell’Avvento.

Inutile sottolineare che l’idea ebbe talmente tanto successo da diffondersi in tutto il mondo, in forme diverse e con svariate tipologie di sorprese, ma sempre amatissimi da grandi e piccini.

Non ci resta dunque che darci appuntamento per il Nostro Calendario dell’Avvento.

Un pensiero riguardo “Calendario dell’avvento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...