Un peso e… due misure?

Un amico mi confessa, perplesso, di sospettare che la moglie abbia un “inciucio” con qualcuno: troppe volte, mi spiega, l’avrebbe sorpresa col cellulare in mano, come se volesse nascondergli qualcosa.

Cerco di sdrammatizzare, precisando che, in fondo, si può guardare il cellulare anche solo per leggere i bioritmi della settimana; teorizzo, con piglio accademico, che, se è vero che una rondine non fa primavera, un’occhiata in più al proprio smartphone non dovrebbe fare l’adulterio; rischio di naufragare nel banale, ricordandogli che se tra marito e moglie manca la fiducia, beh, allora…


Ma niente: non lo convinco. Anzi: a dire il vero ho la strana impressione che non voglia convincersi di aver preso, con molta probabilità, un grosso granchio…

Poi la conversazione scivola su altri argomenti.

  • Questa sera -, mi racconta ridacchiando – Festeggiamo l’addio al celibato di un collega: cena a base di pesce e poi tutti al “XY”, fuori città, dove le ballerine ballano la “Lap Dance” e, dopo, se vuoi, si fanno “offrire da bere” in privato… –
  • E tua moglie lo sa?-, domando candidamente.
  • Ma certo che no, scusa! –
  • Alla faccia del granchio…! – bofonchio tra me.
    _ Come dici? –
  • Niente, niente… Pensavo alla vostra cena di pesce!

by Roberto Pellegrini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...