Al primo… sguardo

Gli sguardi sono “ladri”, guasconi e irriverenti: rapiscono il cuore di chi è innamorato, per non restituirlo più…

Il “primo sguardo”, incrociato con la persona che amiamo, resterà per sempre “intrappolato” nelle pupille dell’anima; così come le stesse circostanze che lo “favorirono” resteranno scolpite nella nostra “memoria”: testimoni incoscienti e indomabili di un’emozione, magari inattesa, scoccata all’improvviso, per caso, tra due persone.

Gli sguardi invitano, seducono, ammaliano; ma possono anche raggelare, respingere, allontanare: tutto dipende dal sentimento di cui vogliono farsi portavoce, in quel preciso istante.

Quasi nulla deve essere detto quando sai usare gli occhi.

Tarjei Vesaas

Nessuno conosce i meccanismi e le alchimie segrete di questa affascinante correlazione, ma tutti ne siamo pienamente consapevoli.

Cercare uno sguardo significa porre una domanda “muta”; è attendere, trepidanti, una risposta silenziosa che, misteriosamente, si riesce sempre a comprendere, senza pronunciare una parola, senza neppure avvicinarsi…

Ecco cos’è, la potenza “viva” degli sguardi, quando si “vestono” di nulla, restando così: veri, intimi, naturali; come il colore degli amori che racconteranno.

by Roberto Pellegrini

Un pensiero su “Al primo… sguardo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...