Non è saggio… l’amore

Non è mai grazie ad arguti ragionamenti, o in virtù di oculate conclusioni, o per merito di glaciali algoritmi, che ce ne ritroviamo avvolti e inaspettatamente coinvolti, fino all’ultima piega della nostra anima…

“Poiché non esistono due individui perfettamente uguali, ci sarà una sola determinata donna che corrisponderà nel modo più perfetto ad un determinato uomo. La vera passione d’amore è tanto rara quanto il caso che quei due s’incontrino.”

Arthur Schopenhauer

L’amore, del resto, non è mai una scelta, ma un destino: inutile affidarsi a previsioni, o a congetture di sorta, per riuscire ad “agguantarlo”, perché, in assoluta libertà, esso giunge a noi seguendo “percorsi” sconosciuti…, che non coincidono mai con quelli della ragione (e quando coincidono, di solito portano “fuori rotta”).

Superfluo e volgarmente goffo tentare di “ingabbiare” il “Re” indiscusso dei sentimenti umani (l’amore, per l’appunto), con “regole” personalizzate ad hoc, finalizzate unicamente a conformarlo alle nostre esigenze: è l’amore che comanda; è l’amore che decide; è l’amore che sceglie, costringendoci, di fatto, a uniformarci al suo volere…

L’amore vola, nel volo dell’imprevedibilità, nell’ebbrezza dell’irrazionalità, nel gusto selvaggio dell’attimo…

Chiedere all’amore di “mettere giudizio”; volerne fare un “saggio”, dalla pacata fermezza, equivale ad annientarlo…

by Roberto Pellegrini

Un pensiero su “Non è saggio… l’amore

Rispondi a A. Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...