C’è contagio e… contagio

Effettivamente non è facile trovare la quadra con questo nostro nuovo vivere quotidiano. E ce lo aspettavamo…

Bere un caffè al bar, stando sempre ben attenti a non perdere le distanze; cibarsi code interminabili all’ufficio postale, per una raccomandata, o al supermarket, per fare la spesa, tra guantini monouso e termometri ultra rapidi, è frustrante, prim’ancora che insolito e assolutamente inimmaginabile, fino a poco tempo fa.

Ma questo è; e se non vogliamo lanciarci da quella famosa “finestra” (che nessuno si decide mai a “chiudere”, a quanto pare), ci tocca mangiare questa minestra.

Minestra che i soliti imbecilli (merce tutt’altro che rara, qui da noi…), procurano sempre di rendere ancora più insipida, ove possibile.

Stamattina, ad esempio, attendevo, più o meno pazientemente, il mio turno per entrare al supermercato; dietro di me, in coda, un signore sulla sessantina, con una cagnolino al guinzaglio.

A un tratto si avvicina una “squadriglia” di tre giovanotti: risate sguaiate, musica “a palla” dallo smartphone e, probabilmente, tanta voglia di esprimere, in qualche maniera, la propria esuberante gioventù; il solito “menù”, insomma.

Uno dei tre, però, non indossa la mascherina, limitandosi a tenerla “appesa” a uno orecchio; il signore con il cagnolino lo nota e, garbatamente, lo avverte:

  • Scusa, ragazzo, dovresti indossarla, la mascherina, per rispetto a te e alla gente in coda… Lo sai: è una questione di sicurezza! –
  • Ma fatti i “cxxxi” tuoi, tu e il tuo cane di “m”! -, è la risposta del “damerino”, che viene accolta da una sonora risata degli altri due.
    Ma la reazione dei presenti non si fa attendere:
  • Maleducato e brutto villano!! -, lo apostrofa un tizio;
  • Fossi io tuo padre… Adesso chiamo i vigili, poi vediamo! -, aggiunge un altro.

Risultato: i tre battono in ritirata e abbandonano il campo…
E io penso che certa gente, la mascherina, dovrebbe metterla al cervello: la stupidità può essere contagiosa…

by Roberto Pellegrini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...