Una leggenda il Maestro, una leggenda l’allievo

Il nome di Bruce Lee è universalmente legato al mondo delle Arti Marziali, quello “nobile”, serio, fondato su una dura discipline fisica e su una profonda meditazione.

Dal 1954 al 1957 Bruce fu allievo di un Maestro altrettanto leggendario, di cui si è spesso interessato anche il Cinema, raccontandone la vita: Yip Man.

Yip (Foshan, 1º ottobre 1893 – Hong Kong britannico, 2 dicembre 1972), è il terzo dei quattro figli di Yip Oi-dor e di Ng Shui. La sua era una famiglia ricca di Foshan nella regione di Guangdong ed era composta anche dal primogenito, Yip Kai-gak, da sua sorella maggiore Yip Wan-mei e da sua sorella minore Yip Wan-hum. Yip ricevette una tradizionale educazione cinese.

Yip iniziò a imparare il Wing Chun da Chan Wah-shun quando aveva 13 anni. Visto che Chan aveva 70 anni in quel momento, Yip fu il suo ultimo studente. A causa dell’età del suo maestro, Yip imparò la maggior parte delle tecniche dal secondo discepolo di Chan, Ng Chung-sok. Chan morì tre anni dopo e uno dei suoi ultimi desideri fu che Ng continuasse l’insegnamento a Yip.

All’età di 15 anni, Yip si trasferì a Hong Kong con l’aiuto del suo parente Leung Fut-ting. Un anno dopo si iscrisse al St. Stephen’s College, una scuola di secondo livello per famiglie ricche risiedenti a Hong Kong. Durante la sua permanenza nella scuola, Yip vide un ufficiale di polizia straniero picchiare una donna e intervenne per difenderla. L’ufficiale di polizia cercò di attaccare Yip, ma quest’ultimo lo buttò a terra e corse verso scuola con i compagni.

I suoi compagni raccontarono la vicenda a un anziano che chiese a Yip quale arte marziale praticasse dicendogli poi che il suo stile non era così buono. L’anziano sfidò Yip Man nel chi sao, una forma di allenamento che comportava attacco e difesa controllati, Yip vide quindi l’opportunità di provare che le sue abilità erano buone, ma venne sconfitto dall’uomo molto velocemente. L’uomo si rivelò essere Leung Bik, primo allievo di Chan Wah-shun e figlio del suo maestro, Leung Jan. Dopo quello scontro Yip continuò a imparare da Leung Bik.

Yip tornò a Foshan all’età di 24 anni. Yip non aprì mai ufficialmente una scuola: insegnò soltanto ad amici e parenti, ma non a tutti. Alcuni dei suoi studenti informali più famosi furono Lok Yiu, Chow Kwong-yue, Kwok Fu, Lun Kah, Chan Chi-sun e Lui Ying. Tra essi il migliore fu Chow Kwong-yue, ma costui si dedicò al commercio e abbandonò le arti marziali.

Kwok Fu e Lun Kah iniziarono l’insegnamento e diffusero l’arte del Wing Chun nella regione di Foshan e Guangdong. Cahn Chi-sun e Lui Ying si trasferirono a Hong Kong ma nessuno dei due accettò studenti. Yip andò a vivere con Kwok Fu durante la seconda guerra sino-giapponese e tornò a Foshan soltanto alla fine della guerra, dove continuò la sua carriera come ufficiale di polizia. Yip lasciò Foshan per Hong Kong nel 1949 dopo che il Partito Comunista Cinese prese il potere.

All’inizio, gli affari della scuola di Yip Man furono scarsi perché i suoi studenti stavano nella sua scuola solo un paio di mesi. Spostò la sua scuola due volte, la prima volta a Castle Peak Road a Sham Shui Po e la seconda volta a Lee Tat Street a Yau Ma Tei. Per allora alcuni dei suoi studenti erano diventati molto abili nel Wing Chun e poterono aprire delle proprie scuole.

Alcuni dei suoi studenti e discendenti affrontarono avversari abili in altre arti marziali per dimostrare le loro qualità e le loro vittorie aumentarono la reputazione di Yip. Nel 1967, Yip e alcuni studenti fondarono l’Hong Kong Wing Chun Athletic Association.

Yip morì il 2 dicembre del 1972 a causa di un cancro alla gola.

Circa 6 settimane prima della sua morte e resosi conto del poco tempo rimasto a sua disposizione, Yip Man decise di documentare in video la sua forma di Wing Chun, effettuando delle riprese in Super 8 con l’assistenza dei suoi figli e dell’allievo Lau Hon Lam. Si pensa che le sue condizioni di salute gli permisero di eseguire solamente le forme di Siu Nim Tau, Cham kiu e Muk Yan Chong, tuttavia su YouTube ci sono filmati di almeno un elemento della forma del bastone lungo (lok dim boon kwan) e fotogrammi di altri elementi della stessa forma si possono trovare in diversi siti internet. Nel suo libro “Inner Wing Tsun” Keith Kernspecht asserisce di essere il possessore del filmato originale in cui Yip Man dimostra l’intera forma di bastone lungo, di averne data una copia anche al suo maestro Leung Ting e che le foto e frammenti circolanti in internet derivano da quel filmato. Inoltre alcune foto di Yip Man con i doppi coltelli potrebbero essere state estrapolate da fotogrammi delle riprese della forma dei doppi coltelli (baat chum dao). È possibile quindi che i filmati delle ultime tre forme non siano semplicemente mai stati resi pubblici.

L’eredità di Yip è la pratica del Wing Chun a livello mondiale….

a cura di Roberto Pellegrini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...