…se ascolti la notte

Nel silenzio delle fredde notti d’inverno, confusi nel vento errante, tra i rami addormentati degli alberi, ormai spogli simulacri in attesa, se tendi l’orecchio puoi ascoltare il sussurro dei sogni, in cerca di un “riparo”.

L’anima li raccoglie, li invita ad “entrare”, li conforta in un abbraccio sincero, vestendoli di sguardi profondi, carichi di ebbrezze, che tuttavia saranno del tutto inutili, perché non basteranno a trattenerli quando, tra poco, l’imminente chiarore del nuovo giorno, come un richiamo ineluttabile, li porterà nuovamente lontano… Chissà dove…, servitori e mendicanti di altri destini…

Le “parole” dei sogni: incomprensibili e temute, talvolta; altre volte figlie di un presentimento, mai tanto atteso, mai tanto desiderato, restano, per noi affascinanti e ammalianti, come l’eterno dubbio che tentò l’invincibile mente di Ulisse, nell’affrontare, curioso e beffardo, il Canto delle Sirene, “proibito” ai mortali… Ne comprendiamo l’inganno; ne valutiamo coscientemente l’orpello; ne fiutiamo l’insidia, eppure ne amiamo il suadente incanto; ne cerchiamo l’incontro, imprevedibile e inatteso.


Tra le mani dei sogni la notte si fa mansueta, docile; i nostri timori perdono vigore; il buio si incrina della impalpabile, ma tenace, luce della speranza, capace di rendere scialba ogni tenebra…

Eppure il sogno è bizzosa fantasia, è “furtiva” ambivalenza, tra ciò che più desideriamo e ciò che più temiamo: “scegliere” i sogni, infatti, non è possibile, così come ci è negato decidere cosa sarà della nostra esistenza…, nell’irrefrenabile danza tra memorie e futuro.

di Roberto Pellegrini

Un pensiero su “…se ascolti la notte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...