Vivere la Poesia

Che cos’è una poesia? –

Una poesia? Sono parole che servono a spiegare un’emozione… –

Come quando io dico alla mamma: ti voglio bene?

Sì… Più o meno è proprio così! –

Ieri mio nipote (terza elementare), mi faceva questa domanda, a “bruciapelo”, dopo aver letto in classe una poesia, non so quale, non so di chi. Ma poco importa…

Riflettevo: chiedere cosa sia una poesia è una domanda tutt’altro che banale; banale, piuttosto, rischia di esserlo la risposta, che non è certamente facile da “scovare”.

La poesia, del resto, vive in un “mondo parallelo”, svincolato dai parametri che comunemente adottiamo, per riferirci al restante panorama dei generi letterari, altrettanto “nobili”: è evidente.

Questo perché le parole, nella poesia, vivono ben oltre il “limite” del proprio “significato”: esse creano un’immagine emozionale; catturano e regalano sensazioni e vibrazioni germogliate nel profondo della nostra anima; sono esse stesse “palpito” e “respiro”, “inizio” e “fine”, “luce” e “tenebra”, “vita” e “morte”…

Ecco che la poesia si fa artefice e testimone del prezioso contatto tra l’anima del Poeta e quella del lettore più attento, più sensibile, che proprio “conoscendo” le emozioni del Poeta, finisce per “riconoscere” le proprie, secondo “regole” mai scritte di una sorta di linguaggio universale.

Per questo una poesia non si “legge”, semplicemente: si “vive”…

by Roberto Pellegrini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...