Io voglio!

Nella vita, prima di imparare a “volere”, il saggio impara ad “accettare”…; che poi, per dirla con toni un po’ più terra terra (che mi riportano alle sane ramanzine dei bei tempi della mia fanciullezza), sarebbe: “L’erba voglio non cresce nemmeno nel giardino del Papa!” (o del Re, a seconda delle “versioni”, o del momento Storico che meglio vi aggradi).

In fondo, nel fare nostro questo concetto si annida il segreto (che, poi, così segreto non è), per conquistare se non proprio “Sua Maestà” la felicità “in persona”, perlomeno una consapevole serenità. Che, di questi tempi, è tutt’altro che da snobbare, mi pare.

Coltivare sane aspirazioni; conservare (il meno a lungo possibile, ce lo auguriamo!), in un cassetto sogni “proibiti” e voli pindarici; in altre parole: “volere, fortissimamente volere” raggiungere un obiettivo, anche il più ambizioso, e stravagante è un atteggiamento tutt’altro che meritevole di biasimo. Però la vera “lezione” che dovremmo assimilare nella vita è un’altra: saper “accettare” ciò che la vita stessa ci offre, al di là dei nostri sforzi per cambiare – in meglio – le cose e le circostanze.

Il che non vuol dire rinunciare a “lottare” per ciò in cui crediamo, o piangersi addosso in attesa della manna dal cielo, bensì prepararci ad affrontare eventuali e poco piacevoli, cambiamenti di programma, senza perdere il controllo della situazione, riuscendo a coglierne ogni aspetto positivo…

Per poi voltare pagina, forti di un’esperienza in più!

by Roberto Pellegrini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...